governo ombra nera

questa è la prova ennesima, la ennesima dimostrazione che: satanisti massoni USA e LEGA ARABA sharia, loro fingono di combattere la galassia jihadista sharia ] MOSCA, 5 AGOsto. Mosca e Washington sono d'accordo sulla necessita' di unire i propri sforzi nella lotta all'Isis, ma "per ora" non hanno ancora "un approccio comune" sulla questione. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo Serghiei Lavrov subito dopo un incontro con il segretario di Stato Usa, John Kerry, a Kuala Lumpur.
========
Obama GENDER e LEGA ARABA loro mi devono dare delle spiegazioni sharia: il nazismo genocidio ONU Amnesty contro i dhimmi ] [ ROMA, 5 AGO - "Liberate delle prigioniere musulmane o sgozzeremo l'ostaggio croato": è la minaccia dell'Isis in un video che rivendica il rapimento di Tomislav Salopek, un cristiano, avvenuto nell'area del Cairo il 22 luglio. L'Isis ha pubblicato una foto dell'uomo rilanciata dal Site.
==========
ISLAMICO SHARIA Erdogan il boia della NATO: sotto tutela ONU AMNESTY ] [ perché tu non compri, ANCHE, il petrolio dai Houthi rebels Sunni Shia, così come tu lo compri dal Tuo Califfato ISIS sharia, i tuoi servizi segreti? tu non ti impegni a sterminare gli islamici sharia Califfato saudita, così come, tu ti sei impegnato a sterminare i Curdi, per essere tu credibile? tu non sei credibile affatto! QUESTO è EVIDENTE TU NON SEI ANCORA PENTITO PER AVERE FATTO IL GENOCIDIO DEI BIZANTINI ED IL GENOCIDIO DEGLI ARMENI! Quando tu pensi che potrebbe essere fatto il genocidio dei greci, ed il genocidio dei siciliani, ecc.. ecc.. ecc.. ?
=
SHARIA Erdogan i nuovi diritti nazisti ONU nella NATO: sotto tutela Ummah MECCA CABA califfato universale ] è vero che quei luridi degli Houthi rebels Sunni Shia, si scopano le bambine da quando loro sono piccole piccole: e quindi non è decoroso che tu possa comprare il petrolio proprio da loro!  ma non è tutta colpa loro, perché è stato quella bestia del vostro Maometto Profeta, che ha dato a loro, ed anche,  a voi il cattivo esempio, ed infatti, si scopano le bambine in ISIS sharia, in Hamas, ed io ho letto che si sposano le bambine anche in Turchia! e comunque non è che, in tutto questo, non esiste una sua logica, perché senza le coniglie di Allah, poi, come tu metti in piedi, quel esercito di 20 milioni di soldati, che, tu hai promesso alla ARABIA SAUDiTA, cioè, di raggiungere un tale esercito in tempi brevi?
=
Rothschild SpA NERONE Fmi FED BCE, SpA Banche centrali, il regista occulto di: 1°, 2°, e 3° guerra mondiale nucleare ] [ il mio amico King Saudita Salman, lui non vuole più essere un islamico nazista, come è quella bestia di Erdogan che può essere soltanto ucciso come un cane: non vuole più essere un nazionalista Ummah di maniaco religioso senza reciprocità, sotto tutela 666 ONU USA .. e Benyamin Netanyahu mi ha rassicurato che, anche tu non vuoi più appartenere a satana SpA, e che sei pronto a bruciare la tua copia del Talmud satanico idolatria.. ma, questa è la verità, il mio Amico King Salman Saudita? lui mi ha detto che, tu non sei ancora andato a trovarlo! Così lui teme di continuare ad essere il terrorista della galassia jihadista, ISIS, Boko Haram, ecc.. per il mondo intero, ancora, per colpa tua!
=
grazie Obama Califfo GENDER ONU sharia ] ci vuoi spiegare, quando distruggerai Israele e LEGA ARABA tutti insieme? [Ciò che il Corano comanda a proposito di noi infedeli: Sgozza gli infedeli ovunque li trovi (2:191)
Fai la guerra agli infedeli che vivono vicino a te (9:123) Quando si presenta l’occasione, uccidere gli infedeli ovunque li si cattura (9,5)
Gli ebrei ed i cristiani sono pervertiti; combattili (9:30)
Uccidere gli ebrei ei cristiani, se non si convertono all'islam o se rifiutano di pagare la jizya [tassa dell'umiliazione] (9,29) Mutilare e crocifiggere gli infedeli se criticano l’islam (05:33)
Punire i miscredenti con indumenti (gabbie) di fuoco, aste di ferro con ganci, acqua bollente, si fondano la loro pelle e il ventre (22:19-21)
Ogni religione diversa dall’islam non è accettabile (3:85)
Non cercare la pace con gli infedeli; decapitateli quando li prendete prigionieri (47:4)
Terrorizzare e decapitare quelli che credono in altre scritture che il Corano (8,12)
I miscredenti sono stupidi; esortare i musulmani di combatterli (8:65)
I musulmani non devono prendere gli infedeli come amici (3:28)
I musulmani devono radunare tutte le armi possibili per terrorizzare gli infedeli (8:60)
Gli infedeli sono impuri e non vanno lasciati entrare in moschea (9,28)
Chi afferma che l’islam è o può essere una religione di pace è una persona che vuole credere in un’illusione, una persona molto poco informata o semplicemente qualcuno che sta mentendo. L’ unica pace possibile per l’islam è la sottomissione del mondo ai suoi precetti. Islam vuol dire sottomissione. Per la sottomissione, grazie , ma non contate su di me.
Un aspetto integrante della dhimma era che, essendo un infedele, era necessaria l’aperto riconoscimento della superiorità del vero credente, cioè il musulmano.
Nei primi anni della conquista islamica, il “tributo” (o jizya), pagato come tassa pro-capite annuale, era il simbolo della subordinazione del dhimmi. Più tardi, la condizione d’inferiorità di ebrei e cristiani fu rafforzata attraverso una serie di norme che regolavano il comportamento del dhimmi. Al dhimmi, pena la morte, era vietato deridere o criticare il Corano, l’Islam o Maometto, fare proselitismo tra i musulmani, toccare una donna musulmana (ma ad un uomo musulmano era permesso prendere una non-musulmana come moglie).
I dhimmi erano esclusi dai pubblici uffici e dal servizio militare, era loro proibito portare armi. Non era loro permesso cavalcare cavalli o cammelli, costruire sinagoghe o chiese più alte delle moschee, costruire case più alte di quelle dei musulmani o di bere vino in pubblico. Non erano autorizzati a pregare o piangere a voce alta, cosa che avrebbe potuto offendere i musulmani. Il dhimmi doveva mostrare deferenza in pubblico nei confronti dei musulmani, sempre cedendo il centro della strada. Al dhimmi non era permesso testimoniare in tribunale contro un musulmano, e il suo giuramento era inaccettabile in un tribunale islamico. Per difendere se stesso, il dhimmi doveva acquistare testimoni musulmani a caro prezzo. Questo impediva in pratica al dhimmi di ricorrere alle vie legali qualora fosse vittima di un musulmano. (Bat Yeor, pp. 30, 56-57; Louis Gardet, La Cite Musulmane: Vie sociale et politique, (Paris: Etudes musulmanes, 1954), p. 348.)
I dhimmi erano costretti a indossare abiti distintivi. Nel IX secolo, per esempio, il califfo di Baghdad al-Mutawakkil ordinò un distintivo giallo per gli ebrei, creando un precedente che sarebbe poi stato ripreso, secoli dopo, nella Germania nazista. (Bat Yeor, pp. 185-86, 191, 194.) Alcuni aspetti della religione islamica generalmente poco conosciuti, che testimoniano la distanza dell’islam dalla religione cristiana e dalla società civile occidentale in genere. Caratteristica della religione islamica è - infatti - regolamentare, in maniera soffocante, ogni singolo aspetto della vita sociale del credente. Il quale, per poter sapere come agire, deve sempre fare riferimento al Corano e alla sharia (la legge islamica).
Alcuni di questi aspetti sono curiosi, altri sono tragici, ma sarebbe un errore circoscriverli banalmente come “estremismi”, dato che fanno tutti parte, invece, dell’essenza dell’islam. Eccoli qui di seguito:
http://digilander.libero.it/coranoislam/varie.html
Benyamin Netanyahu ] i sacerdoti di Satana, si vantano sempre, si credono i migliori, poi, viene Noé, ed affogano tutti! poi, viene Abramo e bruciano a Sodoma, poi, viene Mosé e muoiono in Egitto, poi, viene il profeta Elia e muoiono tutti al torrente Kison, eppure i Farisei usurai Rothschild, ecc.. loro sopravvivono sempre, perché loro sono 1000 volte peggiori dei sacerdoti di satana! Eppure, io ti giuro, nel nome del Santo Vivente di Israele, nel nome di Gesù di Betlemme, che, viene questa volta Unius REI ed anche loro scompariranno: questa volta: definitivamente!
lorenzoAllah Mahdì Palestina
Benyamin Netanyahu ] da come i tuoi: farisei Illuminati: SpA Banca Mondiale, SpA Fmi, Rothschild, ecc...  in questi ultimi decenni, hanno depauperato ed indebolito la Europa, mentre al contrario da come è stata potenziata la LEGA ARABA, in questi ultimi decenni, tu che sei un ragazzo intelligente, tu capisci subito, come, anche Roma Francia, Grecia, e tutta la Europa Medionale sono destinate a diventare un Califfato Islamico! Anche 187AudioHostem ex-direttore di youtube, ha detto che USA SpA, ci hanno venduti come carne da macello in Arabia Saudita!
lorenzoAllah Mahdì Palestina 
Benyamin Netanyahu ] e perché, tutti i migranti che vengono in Europa, loro lasciano un obolo di 1000 euro pro-capite, ad Erdogan e Arabia Saudita ideologia califfato sharia MECCA Ummah, per compensarli di parte delle spese: che loro affrontano, quotidianamente, per finanziare la loro internazionale islamica: galassia jihadista, infatti, con la caduta del prezzo del petrolio, che è stata attuata, per punire la Russia? poi, i conti nella LEGA ARABA Sharia: nazismo ONU Amnesty, non tornano più i conti, anche perché, gli islamici nazisti hanno le spese militari aggiuntive, per prepararsi adeguatamente alla guerra mondiale!
lorenzoAllah Mahdì Palestina
Benyamin Netanyahu ] TUTTI I POLITICI CHE SONO NATI NEL SISTEMA MASSONICO BILDENBERG, SPA BANCA MONDIALE, sono tutti usciti con l'unico stampino di satana! [ infatti, nessun ministro Gentiloni, andrebbe in Iran a fare affari sulla pelle dei cristiani, e a dire: "io non posso fare affari con voi, perché, voi siete nazisti sharia, mentre, io sono una brava persona! " e poi, direbbe: "voi avete la pena di morte per apostasia, e voi fate bene ad uccidere i cristiani, infatti io sono una escrescenza cancerogena: del figlio dell'Anticristo Rothschild!"
lorenzoAllah Mahdì Palestina 
ogni migrante regala: 1000 euro all'ISIS sharia, quindi la LEGA ARABA sharia, dilata la sua geopolitica: il nazismo sharia protetto dallo ONU, attraverso, la sua galassia jihadista, ed infatti tutti i cristiani che sono resistiti a 1400 di satanismo islamico, si stanno estinguendo in questi giorni, perché questi sono i giorni dei satanisti Massoni: Fmi Obama GENDER Spa Rothschild 322 Bush NWO Banca Mondiale di farisei del Talmud agenda! MA ENTRARE IN UNA GUERRA MONDIALE NUCLEARE CONTRO LA CINA E LA RUSSIA NON è QUALCOSA CHE PREOCCUPA TROPPO GLI ISLAMICI!
=
Questo è satanismo è alto tradimento ] nessuna magia bianca, nessuna massoneria, nessun controllo del soprannaturale o controllo del potere può avvenire al di fuori del discernimento degli spiriti [ Siete stati posti in questa dimensione per conoscere il Vostro Creatore, ma, questa è la verità: Voi non conoscete Lui! ed infatti le vostre opere sono cattive!
lorenzoAllah Mahdì Palestina
UN Amnesty OCI stop your imperialism sharia ] LEGA ARABA se è vero come voi dite, che voi non siete i mandanti di tutto questo, poi, voi potete fermare tutto questo condannando la sharia nel mondo! ] [ Boko Haram attacks intensify in Nigeria & Cameroon Published: Aug. 3, 2015 On 25 July, 20 people were killed when a 12-year-old girl blew herself up in a crowded bar in Maroua, northern Cameroon. The radical Islamist group Boko Haram has intensified its suicide bombing attacks in northern Nigeria and Cameroon in recent weeks. On Friday (31 July) a massive bomb exploded in the market in Maiduguri, north-eastern Nigeria – the traditional heartland of Boko Haram violence. At least six died, and 11 were injured. 
The previous Saturday (25 July), 20 people were killed when a 12-year-old girl blew herself up in a crowded bar in Maroua, northern Cameroon. Seventy-nine others were injured. However, on 2 August the Nigerian military said it had rescued 178 people – including 101 children and 67 women – taken captive by Boko Haram in the northern Nigerian state of Borno.
Nigeria President Muhammadu Buhari visited Cameroon on 29-30 July in an attempt to boost the regional cooperation against the Islamist group. It is the first time for several years that a Nigerian President has visited Nigeria’s eastern neighbour.
===
ERDOGAN la bestia assassina di Allah sharia ] ovviamente, io non metto in discussione il mio santo Islam, quello di Adamo, ecc.. Perché è il Corano che dice che Maometto era il profeta di satana, un criminale totale, pieno di quasi tutti i peccati, che la Torà conosce! Ma, se tu vuoi realizzare una guerra mondiale nucleare per dimostrare che, il tuo dio è Allah il Demonio, io sono a tua disposizione! Poi, però sappiamo tutti che tu hai fatto il genocidio di tutti i cristiani di Siria e di Iraq, perché siete stati voi: OCI sauditi, che voi avete mandato i vostri delinquenti: mercenari, chiamati: 1. internazionale islamica; 2. fratelli musulmani; 3. galassia jihadista; .. e questo è vero: quello che il vostro demonio dio non è riuscito a darvi in 1400 anni, poi, i satanisti massoni BILDENBERG, SPA, BANCHE CENTRALI, FMI, SPA BANCA MONDIALE, i veri sacerdoti 322 Bush di Satana con i loro profeti farisei Rothschild ve lo stanno a concedere oggi: tutto quello che il vostro demonio dio Allah non era riuscito a fare! è UN VERO PECCATO PER VOI, però, CHE LORO NON HANNO ANCORA DECISO DI DIVENTARE MUSULMANI ANCHE LORO, PERò!
=
bestie di satana CIA 666 NSA 322 DATAGATE ] [ siete in grado di fare ingoiare a google questo tag che voi avete messo nei miei blog? perché, voi non mettete questo colore trasparente alle mutande di quella troia di vostra madre?
    Lorenzojhwh Kaduri
    http://www.youtube.com/profile_redirector/106059779104276742921 lorenzoAllah Mahdì Palestina ha detto: "grazie Obama Califfo GENDER diritti nazisti ONU sharia ] ci vuoi spiegare, quando distruggerai Israele e LEGA ARABA tutti insieme? [ cioè, Ciò che il Corano e il Talmud comandano a proposito di noi infedeli: dhimmi goym, senza genealogia paterna: "tu Sgozza tutti gli infedeli ovunque li trovi" (Corano 2:191)
    Benyamin Netanyahu ] conosco molto bene, il fatto che, tutti i Governi del mondo, hanno una autorità: "finta" surrogata "apparente", un potere che viene concesso loro a conta gocce dalla Spa Fmi, Rothschild corporation agency Banca Mondiale, piramide massonica! MA, SE TUTTI I GOVERNI DEL MONDO SONO CON NOI, QUESTA DIVENTA LA NOSTRA OCCASIONE DI LIBERARCI DEI FARISEI, e della loro tirannia PER SEMPRE! io non li voglio uccidere e non voglio fare loro del male, in nessun modo: li voglio trasformare da demoni mostri, in uomini normali!
    Lorenzojhwh Kaduri 
    http://www.youtube.com/profile_redirector/106059779104276742921 lorenzoAllah Mahdì Palestina ha detto: "grazie Obama Califfo GENDER diritti nazisti ONU sharia ] ci vuoi spiegare, quando distruggerai Israele e LEGA ARABA tutti insieme? [ cioè, Ciò che il Corano e il Talmud comandano a proposito di noi infedeli: dhimmi goym, senza genealogia paterna: "tu Sgozza tutti gli infedeli ovunque li trovi" (Corano 2:191)
    lorenzoAllah Mahdì Palestina
    grazie Obama Califfo GENDER ONU sharia ] ci vuoi spiegare, quando distruggerai Israele e LEGA ARABA tutti insieme? [Ciò che il Corano comanda a proposito di noi infedeli: Sgozza gli infedeli ovunque li trovi (2:191)
    =
    سلمان بن عبدالعزيز آل سعود  ] [  ti voglio rivelare un segreto.. i satanisti massoni farisei usurai, loro hanno rubato a tutti i popoli del mondo, quindi io ho pensato, allora, perché, io non dovrei rubare loro il signoraggio bancario, poi, da restituire a tutti i popoli, e soprattutto, perché, io non dovrei rubare loro TUTTO IL NUOVO ORDINE MONDIALE, CHE satanisti massoni HANNO INVENTATO PER PORTARE TUTTO A SATANA, e per schiavizzare tutti i popoli? INFATTI, IO PORTERò, proprio ATTRAVERSO IL LORO NWO, TUTTO A JHWH, di nuovo, proprio NEL MIO TERZO TEMPIO EBRAICO! no, Questa religione cristiana? ha troppi difetti ancora, per me!
    =
    سلمان بن عبدالعزيز آل سعود  ] [  ti voglio rivelare un altro segreto.. questa è veramente una caratteristica straordinaria del mio ministero politico ] [ io non odio mai le persone ] uccidere i nemici? questa è soltanto la strategia dei pezzi di merda come Erdogan, e di tutti i cretini come lui! [ come potrebbe essere onnipotente divino universale il mio ministero politico: della fratellanza universale, se, non avesse le risorse, per trasformare, tutti i nemici, poi, tutti in amici? ] [ io odio le ideologie, geopolitiche e le religioni soltanto [ eppure, questi demoni non si possono annullare del tutto, quindi, vanno indeboliti e messi sotto controllo, perché, se usati bene, possono fare molto del bene! ] io credo infatti che l'anarchia sarebbe la più disgraziata delle utopie e la più rovinosa situazione! Ecco perché io non sono il nemico di nessun governo, e di nessuna religione, in questo mondo.. certo sono tutti difettosi, ma, sono tutti anche migliorabili!
    =
    سلمان بن عبدالعزيز آل سعود  ] [  ok! noi possiamo ammazzare i sacerdoti di satana come: 1. Obama, 2. GENDER, 3. Bush, 4. 322, 5. Kerry, 6. LaVey, 7. 187AudioHostem: 8. NWO, è vero! ma, non è meglio metterli tutti e otto a cantare Alleluia nel nostro tempio ebraico, in Arabia SAUDITA? se noi facciamo il terzo Tempio Ebraico in ARABIA SAUDITA: MADIANA OREB SINAI? non diventerai proprio tu, tra tutti i Re, quello più famoso, in tutta la storia del GENERE UMANO?
    =
    my JHWH ] tutto è nato dalla VERA religione ebraica, quella di Mosé, poi, i farisei del Talmud, gli usurai, hanno rovinato tutto, con la loro idolatria, e con i loro sacrifici umani in segreto, per profanare il tempio ebraico! ] [ quindi, tutto deve rinascere, ad iniziare dalla vera religione ebraica quella di Mosé.. solo in questo modo, tutte le religioni potranno ritrovare la loro vera dimensione! ] non c'è necessariamente nessuna Parola di Dio, e nessuna civiltà, in tutte le tradizioni, molte tradizioni infatti sono in contraddizione con la legge naturale e con la legge universale! COLORO CHE VOGLIONO TROVARE SE STESSI, la propria autenticità, e vogliono scoprire LA VERITà DI DIO, LA DEVONO CERCARE SULLA VIA DELLA SEMPLICITà, E DELLA FRATELLANZA UNIVERSALE! Io sono un laico, io non ho un problema con le religioni, se non sono cattive e se non fanno del male a persone innocenti!
    =
    my JHWH ]  forse i miei detrattori, calunniatori, loro hanno una idea migliore per evitare la guerra mondiale nucleare, allora, si facciano avanti e ne discutiamo!
    =
    tutto quello che si costruisce sulla sharia, si costruisce sul nazismo per donare a Bush 322 SpA Rothschid una nuova guerra mondiale.. ma, agli islamici piace tutto questo, perché loro credono di uscirne vittoriosi! Certo se la America USA attacca la CINA E la Russia, come ha deciso di fare, certo, la LEGA ARABA potrebbe raddoppiare la sua sfera di influenza, a spese di Europa e Africa! ] [ The Iranian Plan to Destroy the United States) https://www.youtube.com/watch?t=229&v=uhl_GQtdfo8   Pubblicato il 28 ago 2012. Iran - The Greatest Threat to Western Civilization. America is a relatively safe place. However, a regime halfway around the world could destroy our way of life. From the beginning, the current Iranian regime made it clear that America is public enemy #1. One way to seriously damage America would be a nuke, and one terrifying scenario is a nuclear bomb detonated at high altitude. This is an issue that Congressional commissions and others have investigated, and concluded that it is a credible threat. This would cause severe damage or catastrophic destruction to the electric grid across America. In this day and age, everything ultimately depends on electric power: communications, transportation, banking, finance, food and water. The result of such an attach would mean that within a short amount of time, it will be nearly impossible to get food and water, pump gas, provide medical care, withdraw money or use cellular phones. Moreover, without electricity, nuclear power plants melt down. If their containment buildings are breeched, the areas around them could become uninhabitable for centuries. Anarchy. Starvation. Disease. As long as the current Iranian regime is in power, we are NOT SAFE.. Take Action! Contact your representative: http://www.congressmerge.com/onlinedb/index.htm
    http://www.clarionproject.org/enriched/send-a-letter.php
    se, ministro GENTILONI crede che IRAN o LEGA ARABA potranno migliorare i loro diritti umani, quindi rinunciare al terrorismo ed al nazismo della sharia, perché sono spinti dalla simpatia: per gli amici occidentali? Gentiloni è veramente un pazzo! ] [ Two Injured by Molotov Cocktails. Click here to watch: Scene of Attack - Two Injured in Molotov Cocktail Attack in Jerusalem. A 27 year-old woman was injured Monday night after a terrorist threw a Molotov cocktail at her car in Jerusalem. The incident occurred near the Arab neighborhood of Beit Hanina, near the Ben-Zion interchange, Magen David Adom (MDA) stated. Watch Here MDA medics gave her medical treatment and took her to Hadassah Ein Kerem hospital with first and second-degreee burns on 15% of her body. She is reportedly fully conscious and stable. Her husband was rescued from the vehicle and was not injured. The vehicle was completely burned. The MDA ambulance also transported a young man of about 20, a volunteer with United Hatzalah, with burns on his upper limbs after inhaling smoke while trying to extinguish the burning car with a fire extinguisher to hospital for treatment. A manhunt is currently underway for the perpetrators.
    ================
    questi sono i crimini sharia che Maometto e i suoi successori hanno ordinato, o tollerato di fare! e infatti, questi crimini sono tollerati dalla sharia LEGA ARABA, perché, è a questi crimini di genocidio sharia, che la LEGA ARABA deve la sua esistenza! [ IL FATTO CHE ONU NON CONDANNI LA SHARIA è LA DIMOSTRAZIONE CHE: NATO, USA E UE SONO SATANISTI MASSONI! ] "Sono stata stuprata TRENTA VOLTE e non è ancora neanche mezzogiorno. Non sono in condizioni di andare al bagno. PER FAVORE, BOMBARDATECI". Sono queste le parole sconvolgenti riferite da una giovane yazidi durante una conversazione via cellulare con degli attivisti di Compassion4Kurdistan. In base a un articolo di Nina Shea sul The American Interest, quella ragazza non è l'unica. Ragazze e donne continuano ad essere vendute per riempire le casse dell'abominio che si è autoproclamato “Stato Islamico”, e per attirare giovani uomini alla barbarie del jihad in Iraq e in Siria.
    Mentre il mondo ricorda questa settimana il primo anniversario dell'espulsione di migliaia di cristiani dal nord dell'Iraq, la direttrice senior del Dipartimento dell'Istituto Hudson per la Libertà Religiosa, Nina Shea, afferma che la schiavitù sessuale di donne cristiane e yazidi nelle mani dei militanti dello Stato Islamico resta ampiamente ignorata.
    Il direttore del Wilson Center Middle East, Haleh Esfandiari, osserva che “i Governi arabi e musulmani, pur condannando ad alta voce lo Stato Islamico come organizzazione terroristica, tacciono sul trattamento riservato alle donne”. Anche la reazione della Casa Bianca è di un silenzio assordante. Il resoconto 2015 del Dipartimento di Stato nordamericano sul traffico sessuale, diffuso il 27 luglio, dedica due paragrafi su 380 pagine all'istituzionalizzazione della schiavitù sessuale da parte dello Stato Islamico lo scorso anno. “Ad agosto dell'anno scorso, poco dopo che lo SI aveva istituito il suo 'califfato', hanno iniziato a catturare donne e ragazze non sunnite e a darle come premio o a venderle come schiave sessuali. Nella grande maggioranza erano yazidi, ma in base ai resoconti dell'ONU c'erano anche cristiane”, scrive la Shea, tra i cui racconti angoscianti ci sono quelli di bambine di 9 anni violentate dai loro “padroni”. Frank Wolf, ex deputato nordamericano che a gennaio ha intervistato dei rifugiati in Kurdistan, ha ascoltato il racconto di Du'a, un'adolescente yazidi tenuta prigioniera a Mosul con altre 700 ragazzine della stessa etnia. Gli ostaggi erano separati in base al colore degli occhi e i membri dello SI le sceglievano per sé come prodotti. Il “resto” era separato tra “belle” e “brutte”. Le più belle erano date ai membri di spicco dello SI. In questo mese, il SITE Intelligence Group, che monitora le attività on-line degli estremisti, ha scoperto su Twitter un opuscolo dello SI che annunciava che le ragazzine catturate in battaglia sarebbero state i tre primi premi di un concorso di recitazione del Corano realizzato in due moschee siriane durante il Ramadan. La copertura dello scandalo si è limitata a messaggi via Internet. Il fenomeno è così innegabile che “giuristi islamici” hanno dovuto fare dei pronunciamenti teologici al riguardo: il Dipartimento della Fatwa dello Stato Islamico “ha chiarito” che “le femmine dei Popoli del Libro”, incluse le cristiane, possono essere schiavizzate a fini sessuali, ma le “musulmane apostate” no.
    Non si conosce il numero delle schiave sessuali. A marzo, 135 donne e bambini erano tra i sequestrati di 35 villaggi cristiani della regione del fiume Khabour, in Siria. Lo SI ha chiesto 23 milioni di dollari per il riscatto, che ovviamente le famiglie non erano in condizioni di pagare. “Ora appartengono a noi”, hanno scritto i fanatici. Le meno giovani sono state liberate, le più giovani no. Anche se non ci sono conferme, la cosa più probabile è che siano state ridotte in schiavitù. Questa pratica, scrive la Shea, “dev'essere vigorosamente condannata come parte di un genocidio religioso tanto quanto le orribili decapitazioni”.
    http://www.aleteia.org/it/dal-mondo/news/isis-schiavi-sesso-prostituzione-donne-cristiane-yazide-5845769881911296?utm_campaign=NL_It&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_It-04/08/2015
    ===================
    ISRAELE TEME GLI SCIITI, MENTRE L'OCCIDENTE, IL MONDO INTERO TEME I SUNNITI, MA, QUESTO è UN FALSO PROBLEMA PERCHé QUESTA è UNA STRATEGIA ISLAMICA MECCA UMMAH E NON HA NESSUNA IMPORTANZA QUANTI MUSULMANI POTRANNO MORIRE SE TUTTI I CRISTIANI DI SIRIA NIGERIA IRAQ HANNO TUTTI SUBITO ILGENOCIDIO, QUESTO è SEMPRE: UN SUCCESSO DEI SATANISTI FARISEI SPA FMI BANCA MONDIALE, ANGLO AMERICANI MASSONI, CONTRO, LA BIBBIA!  SE, ONU NON AFFRONTA IL NAZISMO DELLA SHARIA: E, LA VIOLAZIONE DELLA LIBERTà DI RELIGIONE? IL DISASTRO MONDIALE NON POTRà ESSERE FERMATO! ] [ Iran’s Leader Publishes New Book: How to Destroy Israel. Supreme Leader Ayatollah Ali Khamenei. (Office of the Iranian Supreme Leader via AP) Despite the nuclear deal signed between Iran and the P5+1 powers, the Islamic Republic continues to ridicule and threaten the world, specifically Israel. The Supreme Leader has now published a detailed book on how to annihilate the Jewish state. Iran’s Supreme Leader, Ayatollah Ali Khamenei, is again promoting Israel’s destruction, this time with the publication of a book called Palestine, consisting of 416 pages that describe a plan to wipe out the Jewish state. The New York Post was able to obtain a copy from Iran, the only place where the book is currently available, although an Arabic translation is expected soon. Iranians burn an Israeli flag at Quds Day rally. (AP/Ebrahim Noroozi) Khamenei, described by a blurb about the book as “the flagbearer of Jihad to liberate Jerusalem,” delivers one clear message in his work: Israel has no right to exist, and this is how it can be destroyed. The Farsi words nabudi (annihilation),” imha (fading out) and zaval (elimination) underscore the book’s message. Khamenei insists that his strategy for the destruction of Israel is not based on anti-Semitism, which he describes as a European phenomenon. His position is, instead, based on “well-established Islamic principles.”
    For instance, land that falls under Muslim rule, even briefly, must never again be ceded to non-Muslims. What matters in Islam is ownership of a land’s government, even if the majority of inhabitants are non-Muslims.
    In Israel’s case, which he labels as adou and doshman, meaning “enemy” and “foe,” the necessity to remove it is compounded by three reasons. The first is that it is a loyal “ally of the American Great Satan” and a key tool in the “evil scheme” to dominate “the heartland of the Ummah [Muslim nation].”
    The second reason is that Israel has allegedly waged war on Muslims on a number of occasions, thus becoming a kaffir al-harbi [hostile infidel]. Finally, Israel is a special case because it “occupies” Jerusalem, which Khamenei describes as “Islam’s third Holy City.” He adds that one of his “most cherished wishes” is to pray in Jerusalem. Khamenei explains that he is not recommending “classic warfare” to wipe Israel off the map or to “massacre the Jews.” He recommends a low-intensity war of attrition over a long period of time designed to make life unpleasant, if not intolerable, for a majority of Israeli Jews so that they leave the country. He suggested a similar course of action in a series of tweets last November. Khamenei makes no reference to Iran’s nuclear program, but the subtext, according to the Post, is that a nuclear-armed Iran would make Israel think twice before taking military action against the Islamic Republic.
    The Goal: Iranian Hegemony in the Middle East
    Khamenei hopes that over time, the world will succumb to “Israel fatigue” and no longer support the Jewish state.
    The next stage would be the establishment of a state of “Palestine” that would be under Muslim rule but allow non-Muslims, including some Israeli Jews who could prove “genuine roots” in the region, to remain as “protected minorities.”
    Under Khamenei’s scheme, a referendum would be held about the nature of the state. All alleged Palestinians refugees and their descendants, supposedly spread out across the globe, would be able to vote, while Jews “who have come from other places” would be excluded. He is sure of a Palestinian majority.
    Hezbollah. Hezbollah terrorists on the march. (IDF) Khamenei brings previous wars as proof of the practicality of his plan, and he boasts about the certain success he would attain in making life unbearable for Israelis through terror attacks from Lebanon and Gaza. The next phase, he continues, is to recruit “fighters” in Judea and Samaria to set up Hezbollah-style terror units. “We have intervened in anti-Israel matters, and it brought victory in the 33-day war by Hezbollah against Israel in 2006 and in the 22-day war between Hamas and Israel in the Gaza Strip,” he states.
    Khamenei describes Israel as “a cancerous tumor.” With its elimination, “the West’s hegemony and threats will be discredited” in the Middle East. In its place, he continues, “the hegemony of Iran will be promoted.” There is nothing new in the ideas Khamenei presents here. He has voiced them all in the past. The worrying element here is that he promotes them consistently and seriously. This is not mere rhetoric, but, rather, a state plan.
    ====================
    Israeli Soccer Players Attacked by Fans in Bulgaria ] [ Screen Shot 2015-08-03 ] DOVE ARRIVANO I SATANISTI MASSONI ANGLO AMERICANI, USA UE NATO SPA FMI, BILBENGERG, POI, SEGUONO SEMPRE, LE LORO IENE E I LORO AVVOLTOI: AL PRAVY SECTOR! ] [ Israeli Soccer Players Attacked by Fans in Bulgaria
    Screen Shot 2015-08-03 Click here to watch: Violent Bulgarian fans chase Israeli soccer team off the field
    Ashdod SC players said they feared for their lives after being forced to run for cover from local fans in Bulgaria during Monday's so-called friendly match against CSKA Sofia. Ashdod, which was relegated from the Premier League to the National League last season, is preparing for the new campaign in Bulgaria and arranged several games against local sides in order to build up match fitness. However, while most pre-season matches are usually quickly forgotten, Monday's game against CSKA is bound to live long in the memory of Ashdod players who were forced to flee the stadium after dozens of Sofia fans assaulted them, kicking and punching players while also throwing bottles at the team and its staff. Tempers flared early in the encounter, but matters got completely out of hand in second-half stoppage time when Ashdod's Niv Zrihen was sent off for a rough foul on a Sofia player.
    Watch Here
    The CSKA players immediately confronted the Ashdod players and soon afterwards dozens of supporters burst onto the pitch and attacked the stunned Israelis. The Ashdod players and staff raced up an empty stand at the other end of the stadium seeking cover and were eventually escorted back to their hotel by local police forces. Ashdod's players and coaches were lucky to escape with bruises, with coach Eyal Lachman being hit in the face by a glass bottle. "From the start of the match they began throwing bottles at us and were singing anti-Semitic songs against Israel," said Ashdod striker Michael Ohana. "We prayed that we would be able to leave the stadium safely. You don't think about it when it happens, but there is no doubt that our lives were in real danger at that moment." Zrihen was the third Ashdod player to be sent off in the match, with Gadi Kinda being shown a red card in the 20th minute for complaining to the referee that he wasn't officiating the match fairly. Nigerian defender Ali Abubakar was also sent off before Zrihen's foul was followed by the pitch invasion and the violent scenes. "It was really scary," said Ashdod's Roei Dayan. "We only finally relaxed once we were all in the dressing room and the door was locked behind us. After we returned to the hotel we watched the videos on Youtube and realized how crazy it was."
    Source: Jpost
    ==================
    questa è tutta la civiltà che OBAMA GENDER può dare ] 04.08.2015 [ I video dell'orrore sulla vicenda del traffico di organi di bambini abortiti. I filmati tradotti in italiano riguardanti il caso Planned Parenthood. Se mai vi foste chiesti che faccia ha il male, ho un nome per voi: Deborah Nucatola. Se un po’ avete seguito questa pagina, sapete che Planned Parenthood è la catena di cliniche abortiste più grande d’America, una cosa enorme, un giro d’affari per oltre un miliardo di dollari. La dottoressa Nucatola a Planned Parenthood riveste un incarico di prestigio: è Senior Director of Medical Services, una posizione ai vertici del quartier generale del colosso degli aborti. In questa veste supervisiona le pratiche abortive nelle sedi PP di tutta l’America fin dal 2009 e si occupa anche dell’addestramento dei nuovi arruolati nei ranghi delle cliniche della morte
    http://www.aleteia.org/it/salute/video/video-planned-parenthood-traffico-organi-bambini-abortiti-5809842480480256?utm_campaign=NL_it&utm_source=daily_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-05/08/2015
    ministro GENTILONI in Iran, o in una qualsiasi nazione nazista della LEGA ARABA? lui o è un coglione oppure è un assassino spudorato! la UE rimarrà disintegrata, se non si dissocia immediatamente dalla NATO, e se non si collega militarmente alla RUSSIA! ] [  Etiopia: imam rischia la vita per seguire Gesù. Sintesi: Tofik, una guida islamica etiope si è convertita al cristianesimo ed ora rischia la vita per seguire Cristo. Inoltre, confrontato con la persecuzione, si rende conto che Dio utilizza ogni situazione per il bene della Chiesa.  Tofik ha speso 24 anni della sua vita studiando per diventare imam. "A scuola studiavamo solo questioni attinenti la fede islamica. Parte dell'insegnamento verteva sulla distruzione del cristianesimo. Avremmo messo in atto gli insegnamenti ricevuti una volta finito il corso di studi. Avremmo attaccato i cristiani”.
    A Tofik era stato insegnato che i cristiani sono persone cattive, pertanto si sentiva incoraggiato a picchiarli, ad attaccare le loro chiese e bruciare le Bibbie. "Ogni volta che veniva costruita una nuova chiesa i nostri insegnanti ci dicevano di andarla a distruggere, e questo era quello che facevamo”.
    Dopo i primi anni di studio nel suo paese, Tofik venne selezionato insieme ad altri 14 studenti per andare ad approfondire la conoscenza della religione islamica direttamente in Arabia Saudita. Alla fine di questo corso di perfezionamento venne nomitato imam. Fondò ben sedici moschee e fece in modo che nel suo villaggio nessuno potesse predicare Cristo.
    Col tempo però, lavorando a stretto contatto con alcuni cristiani, iniziò a capire meglio la loro fede. Durante una notte ebbe due sogni, nel quale Cristo si presentò a lui e gli disse di seguirlo. "Condivisi questi sogni con mia moglie, ma lei cercò di dissuadermi dall'idea di seguire Cristo. Tutta la mia famiglia rifiutò l'idea di seguire Cristo”. Tofik decise di frequentare un culto cristiano, parlò con i responsabili della comunità e pregò con loro per diventare cristiano. "La notizia della mia conversione e dell'essere andato in chiesa si sparse subito nel mio villaggio. Molte persone che mi vedevano piangevano considerandomi un uomo morto; questo è ciò che si pensa delle persone che abbandonano l'islam per un'altra religione”.
    "La reazione dei musulmani non si fece attendere. Nella nostra cultura, quando qualcuno muore, le sue proprietà vengono spartite. Distrussero la mia casa dandole fuoco, presero il mio bestiame e quello che rimaneva dei miei possedimenti”.
    Tofik però non si è lasciato scoraggiare: "La Bibbia è diventata la mia arma. Ho viaggiato molto per predicare e insegnare i principi della fede cristiana. Ho aperto una comunità nel cortile di casa mia e molte persone hanno deciso di seguire Cristo. Questo però ha irritato molti abitanti del villaggio”. Le violenze fisiche e psicologiche sono continuate, "ma preferii rimettere tutto nelle mani di Dio e di perdonare i miei assalitori”. "Dobbiamo iniziare con l'amare le persone. Abbiamo bisogno di amare i nostri oppositori e di mostrare loro questo amore. Dobbiamo essere pazienti e lentamente loro verrano alla fede in Gesù. Voglio che le persone sappiano che la persecuzione non ha solo aspetti negativi, in essa infatti vi è qualcosa di buono. Nel profeta Isaia è scritto che Dio avrebbe fatto qualcosa di nuovo, e che il Suo popolo avrebbe riconosciuto questa opera nuova e che sarebbe stato risollevato perché aveva confidato in Lui. Così, quando mi trovo ad affrontare la persecuzione, io so che Dio sta creando cose nuove, e che questa non è la fine. La mia stessa vita non finirà qui sulla terra”.
    ====================
    https://www.youtube.com/watch?v=u4FkNbtkgps [ finché, Israele guarderà solo in IRAN, e USA e UE, fingeranno di non guardare tutti gli orrori della sharia LEGA ARABA: il nazismo senza libertà di religione, e ONU non protesta mai contro la violazione di tutti i diritti umani? tutto andrà verso un disastro che non potrà più essere controllato! MA è PROPRIO QUESTO DISASTRO MONDIALE, DI CUI IL: FMI SPA BANCA MONDIALE: HANNO BISOGNO PER USCIRE DALLA ATTUALE DEPRESSIONE MONETARIA FINANZIARIA E ECONOMICA!  Dennis Prager Just Dropped an Atomic Bomb on This Nuclear Deal With Iran.    The Iran Nuclear Deal. 03 ago 2015 Is the nuclear agreement between the United States and Iran a good or bad deal? Would it be harder or easier for Iran to develop nuclear weapons? Would it make Iran and its terror proxies stronger or weaker? Should the U.S. Congress support or defeat the deal? Dennis Prager answers these questions and more. You can support Prager University by clicking https://www.prageruniversity.com/dona... Free videos are great, but to continue producing high-quality content, even small contributions are greater. Do you shop on Amazon? Now you can feel even better about it! Click http://smile.amazon.com/ch/27-1763901 and a percentage of every Amazon purchase will be donated to PragerU. Same great products. Same low price. Charity made simple. Visit us directly! http://www.prageruniversity.com LIKE us! https://www.facebook.com/prageru Follow us! https://twitter.com/prageru
    ===================
    Proud Christian Tourist Attacked on Temple Mount ] PERCHé ONU non protesta mai, contro la violazione di tutti i diritti umani NELLA SHARIA LEGA ARABA? COSA C'è SOTTO QUESTO CRIMINE DI FARISEI MASSONI SATANISTI SPA FMI FED ECB? ]  Click here to watch: Christian Man Attacked on Temple Mount for Waving Israeli Flag. man identified as a Christian tourist from France who visited the Temple Mount while carrying an Israeli flag was attacked by Muslims this Tuesday morning. The incident has been reported in various places, and has gone viral on social media, where pictures of the bleeding protester in police custody are being widely circulated. Arab eyewitnesses claim that the man waved the flag near the Dome of the Rock before a mob descended on him. During the beating, he was hit on the head with a rock. Police reportedly intervened and forcibly escorted the bloodied man out of the compound, then detained him for questioning. Three attackers, including a member of the Waqf Islamic trust which administers the site, were reportedly arrested as well. According to police, the tourist's act of showing an Israeli flag at the holiest site in Judaism violated the location's code of conduct. Video showed the man identified as the tourist, wearing a green shirt, being taken away by police and bleeding from the head. Another video purportedly showed the arrest of a Waqf man. While the Temple Mount is inside of Israel, it is ruled by Muslim authorities based in Jordan known as the Waqf. The Waqf insists on Muslim supremacy and tries to ban Jews and Jewish symbols from the site.
    ==================
    Ecco Perché il satanismo è diventato la religione del NWO 322 Bush Merkel, ecc..  Three Israelis Injured in Palestinian Terror Attack in Jerusalem. perché la comunità internazionale permette il nazismo sharia alla LEGA ARABA, e la sua possibilità di poter fare migliaia di omicidi di persone innocenti per motivi di religione, ogni giorno? come gli USA, e i nostri leader: sono tutti FARISEi SPA, sono tutti diventati i satanisti massoni del talmud agenda per sterminare goyim, dalit, e dhimmi? ] [ A Palestinian terrorist threw a firebomb at a passing car in Jerusalem. As a result, three civilians were wounded - two men lightly and a young woman moderately. Fire bomb attack Jerusalem. WATCH: Jews Pray for Palestinian Victims of Terror
    ========= The Jewish community of Gush Etzion organized a public prayer session for peace and unity and for the recovery of wounded Arab victims of terror.
    ======================
    le bestie di satana Merkel Mogherini e Obama GENDER hanno preso il controllo dei Governi in nome del sacerdote di satana Rothschild SpA Fmi: i demoni hanno preso il controllo delle nostre istituzioni! ] Bebés abortados: "por piezas podemos sacar más dinero". Un bracito o una piernecita de un bebé abortado vale unos 50-75 dólares; junto, unos 200-300. Así hablan los "profesionales" de Planned Parenthood. ¡¡Pepsi, Starbucks y Unilever les siguen financiando!! Escribe a los presidentes de las compañías y pídeles que dejen de financiar la industria del horror. Hola lorenzo: No sé si has podido ver el tercer video de Planned parenthood. Te confieso que a mi me ha costado verlo. Es repugnante. Hablan de bebés abortados como si fueran pollos de corral. Bufff… Te cuento: aparece un bebé descuartizado. Se ven perfectamente los brazos y las piernas. Los empleados de Planned Parenthood se muestran contentos: "son piezas 5 estrellas”. Van a sacar mucho dinero con él. Un "médico” dice que pueden obtener por cada pieza entre 50 y 75 dólares y que en cada bebé pueden sacar como 3 ó 4 piezas. "O sea, unos 200 ó 300 dólares por uno entero; con eso estamos contentos”. Una tercera persona interviene y dice que es mejor venderlos por piezas en lugar de entero porque se puede sacar algo más de dinero. ¡Como los pollos! El "médico” dice que todavía se mantiene la espina dorsal que da unidad a todas las piezas y que eso permite transportarlo entero…
    Se me hiela la sangre cuando lo escribo, lorenzo. Es repugnante. ¿Cómo puede haber gente con tanta sangre fría?, ¿cómo pueden hablar de piezas humanas como si fueran piezas de un coche?, ¿cómo es posible que siga habiendo empresas que sigan financiando esta barbarie?
    http://www.citizengo.org/es/27342-starbucks-pepsi-y-johnson-johnson-siguen-financiando-planned-parenthood
    Es horrible. La maldad humana parece que no tiene final. Hasta se permiten hacer bromas delante del cadáver.
    Por eso no entiendo cómo Pepsi, Unilever o Starbucks pueden seguir financiando la industria del terror.
    ¿Crees que puedes seguir consumiendo shamoo Dove (Johnson & Johnson), comprar un jugo Ades a tu hijo, aderezar un sandwich con mayonesa Hellmans (productos de Unilever) o tomar una Pepsi, o ir a un Starbucks sabiendo que están financiando a una empresa que lucran con el comercio de órganos de bebés abortados.
    Paradójicamente Johnson & Johnson tienen productos para bebés. Es increíble…
    http://www.citizengo.org/es/27342-starbucks-pepsi-y-johnson-johnson-siguen-financiando-planned-parenthood
    Yo desde luego no tengo estómago para seguir consumiendo los productos de quien no tiene inconveniente en mantener una industria ilegal, inhumana, inmoral y espantosa.
    Sé que es una gota en el océano. Pero como decía santa Teresa de Calcuta, sin muchas gotas el océano se quedaría seco. ¡Podemos! Diles a los presidentes de las compañías que retiren inmediatamente la financiación de una empresa que se ha revelado como lo más antihumano que existe sobre la tierra: http://www.citizengo.org/es/27342-starbucks-pepsi-y-johnson-johnson-siguen-financiando-planned-parenthood
    Gracias, lorenzo, por apoyar esta campaña. Si no nos movemos ante una barbarie así, ¿Cuándo? Si no eres tú, ¿quién?
    Un fuerte abrazo,
    Luis Losada Pescador y todo el equipo de CitizenGO
    PD. No podemos permitir que los que comercian con los trozos de bebés abortados sigan siendo percibidos como "hermanitas de Caridad”, sin contingencias legales y recibiendo fondos públicos y privados. ¡STOP la financiación de Planned Parenthood! http://www.citizengo.org/es/27342-starbucks-pepsi-y-johnson-johnson-siguen-financiando-planned-parenthood
    PD2. De momento ya hemos conseguido que la Fiscal General diga que va a abrir una investigación después de que Justicia recibiera muchas quejas. ¡¡Enhorabuena!!
    =================
    le bestie di satana, usurai SpA Banca Centrale, furto di sovrAnità monetaria e costituzionale, e sono i massoni, loro hanno preso il controllo della NATO LEGA ARABA, IL DISASTRO è IMMINENTE! ] [ Dejen de financiar Planned Parenthood. Muy Srs. míos: Planned Parenthood presume de recibir financiación de su empresa. Desconozco si a su compañía también le enorgullece participar en el negocio ilegal de la venta de órganos de bebés abortados. De momento, Coca Cola, Xerox, y Ford ya se han desmarcado. Además, March of Dimes informa que colaboró en el 2007 para un programa de educación prenatal”. Por su parte, la American Cancer Society insiste en que no financiación aborto ni programas contraceptivos y que sólo colaboraron en pruebas del cáncer. Finalmente, American Express informa que la colaboración con PP se remonta a hace 15 años a un programa de educación de adolescentes.
    ¿Qué espera su compañía para desmarcarse de la ‘industria del horror’?, ¿pueden seguir apoyando que sus empleados colaboren con un negocio sucio e inhumano? Quiero que sepa que mientras no hagan una declaración expresa me será imposible tomarme una Pepsi, calzar unos Converse, sentarme en un Starbucks, lavarme el cabello con shampoo Dove, comprar a mis hijos un jugo Ades, o usar mayonesa Hellmans (UNILEVER) o abrir una bolsa de TOSTITOS.
    ================
    è INUTILE PIANGERSI ADDOSSO: SIAMO STATI TUTTI VENDUTI DAGLI USA IN ARABIA SAUDITA ] ISRAELE è TUTTI NOI, SIAMO STATI CONDANNATI AL GENOCIDIO DALLA MERKEL E DA TUTTI I MASSONI OBAMA GENDER, NON ESISTE PIù UNA EUROPA CHE SI RICONOSCE NEI VLORI UMANISTICI, NATI DAL CRISTIANESIMO DEMOCRATICO! QUESTO è IL TEMPO DEI MOSTRI, E DEI SACERDOTI DI SATANA CHE HANNO PRESO IL POTERE! ] A Palestinian terrorist threw a firebomb at a passing car in Jerusalem. As a result, three civilians were wounded – two men lightly and a young woman moderately. An Israeli woman, 27, was moderately wounded Monday night when a Palestinian terrorist threw a Molotov cocktail at her car on the Ben Zion Netanyahu interchange on the outskirts of Jerusalem. Her husband, who was with her, escaped unharmed. Another man was lightly wounded after the driver of the burning car lost control and hit him. A third man was lightly injured after attempting to extinguish the flames. He sustained burns and inhaled smoke. The car was completely consumed by the fire. [ The wounded woman was rushed to Hadassah Ein Kerem Medical Center in Jerusalem. A hospital spokesperson said she was being treated for second- and third-degree burns on 25 percent of her body, mostly on the lower limbs. “We will determine in the coming days the course of treatment,” depending on the severity of the burns,” she added.
    Terror Attacks Against Israelis Occur Regularly. There are similar terrorist incidents at the site of the attack on a regular basis. “Every rock and every fire bomb thrown is a severe terror attack, which we will not accept,” stated Jerusalem Mayor Nir Barkat. “We will not succumb to terror nor alter our daily routine.” All summer events in the capital will continue as scheduled. Jerusalem Mayor Nir Barkat
    Jerusalem Mayor Nir Barkat. (Miriam Alster/Flash90)
    Deputy Defense Minister Eli Ben Dahan said he expects “all those who condemned the terror events over the weekend to condemn the attack that took place this evening, which injured two people and miraculously did not lead to deaths.”
    “There is no Jewish terror or Arab terror, there is just terror — and it kills,” Dahan asserted. He was referring to the widespread condemnation voiced by Israel’s leadership and protests across the country in the wake of the death of a Palestinian baby when his house caught fire. Security forces suspect that Jewish terrorists ignited the flames.
    Member of Knesset (MK) Tzipi Livni called for harsh action against the terrorists. “Facing terrorism, rock throwings and Molotov cocktails, it is now up to security forces to wield a heavy fist to find and punish these criminals and thwart any future attacks,” she said on Tuesday.
    In a separate incident, Palestinian terrorists threw several firebombs at an Israeli bus in the Hebron area on Monday. They missed their target.
    There were also numerous incidents of rock-throwing and firebombing of Israeli citizens at various locations throughout the country. They go unreported because they end without incident and are regarded by the security forces as routine.
    By: Max Gelber, United with Israel Do You Support Israel?
    Want to do something great for Israel today? Make a donation to United with Israel, and help to educate and inspire millions around the world to support Israel too! We are a grassroots movement that fosters unity and love for the People, Country and Land of Israel. Every day we publish stories about Israel to educate, inspire and empower Israel supporters around the world. We contribute to vital causes like building bomb shelters and helping the needy. Donations from true friends of Israel like you make this possible, so please show your support today!
    ======
    il 322 Bush NWO, farisei alto tradimento signoraggio bancario, cioè, i traditori massoni, SpA Bildenberg regime, nel 2010 mi hanno espulso, da questa mia mail [lorenzo.scarola@istruzione.it] è mi hanno impedito, negato le credenziali per potervi accedere
    ==
    my holy JHWH ] questa ENTITà corporativa, SpA NWO Bush 322 Rothschild Sharia: così come VENTROLi  la ha definita, è fatta di anime massoniche e islamiche, tutte maledette all'inferno: è una sorprendente comunità! ] [ nella METAFISICA io ho sentito una potente protesta, contro di me! Quindi, io ho pensato: "che cosa posso avere detto di sbagliato, nei commenti, che, io ho già scritto?" infatti, io pensavo che, era una protesta per quello che io avevo scritto già, lol.. ed invece, era soltanto, una protesta per quello che io avrei dovuto scrivere ancora! Infatti, il NWO ha letto le mie mail, tutte quelle mail che Israele mi ha inviato spaventato!  PERCHé QUESTA è LA VERITà I BUSH SPA FMI, HANNO CONDANNATO ISRAELE A SUBIRE LA SHOAH: un altra volta!
    ==
    google 666 NSA 322 NWO: filtro  ] [ il 5 gennaio 2008, io ho realizzato il primo articolo di http://auriti.blogspot.com/2008/02/il-signoraggio-e-auriti.html ma, quando io vado a modificare il primo articolo, di ogni mio sito mi dice sempre: " Non è possibile accettare il codice Tag non funzionante: BR specificato. Elimina " mi fa questo fenomeno soltanto con il primo articolo.. cosa significa questo filtro?
    =
    google 666 NSA 322 NWO: filtro  ]  cosa significa questo codice [ </span> ] che voi mi avete messo in sezione testo, in molti dei miei articoli?
    http://auriti.blogspot.com/2008/03/messaggi-subliminali-vasco-skull-bones.html
    google 666 NSA 322 NWO: filtro  ]  cosa significa questo codice [  Non è possibile accettare il codice Tag non funzionante: BR specificato. Elimina ] hai visto? lo stesso fenomeno si ripresenta, con la modifica di questo: mio primo articolo scritto nel 28/12/07
    http://satanici.blogspot.com/2007/12/illuminati-e-sataniti-o-massoneria-e.html
    è inutile prendersi in giro: finché la sharia non viene condannata, in tutta la LEGA ARABA? per fare lo stato laico? ogni musulmano nel mondo può trasformarsi in un potenziale terrorista! "bisogna radere al suolo, tutto il potenziale militare di tutta la LEGA ARABA, prima che il loro nazismo sharia: metta a repentaglio la esistenza di tutto il genere umano! " non fermeranno, la loro ipocrisia religiosa, e neanche il loro delirio schizofrenico paranoico: di maniaci religiosi, dogmatici, finché non abbiano sgozzato tutto il genere umano! ] [ NEW YORK, 5 AGO - "Cerchiamo di non usare mezzi termini, la scelta è tra la diplomazia o qualche forma di guerra": lo dice Barack Obama parlando dell'accordo sul nucleare iraniano. Un "rifiuto del Congresso dell'accordo lascia una sola opzione: un'altra guerra in Medio Oriente". "Coloro che dicono che possiamo mollare l'accordo e continuare le sanzioni vendono solo una fantasia".

    EPPURE, POTREBBE ESSERE UNA TATTICA MILITARE STRAORDINARIA, UNA STRATEGIA IMPERIALISTICA VINCENTE, CIOè, UN ACCORDO SEGRETO TRA IRAN E ARABIA SAUDITA, PER FINGERE UN LITIGIO, MA, IN REALTà, PER INGANNARE I BLOCCHI CONTRAPPOSTI (USA / RUSSIA) E per ingannare anche tutto il GENERE UMANO! ] PER QUANTO LA MIA TEORIA PUò ESSERE INCREDIBILE, tuttavia, essa è DOCUMENTATA DALL'ESPANSIONISMO GEOPOLITICO E GENOCIDARIO nazista DI TUTTA LA LEGA ARABA ] COME LA COMUNITà INTERNAZIONALE NON HA NIENTE DA DIRE CONTRO IL NAZISMO SHARIA? ALLO STESSO MODO NON EBBE NULLA DA DIRE QUANDO HITLER INVASE LA POLONIA, OPPURE, non ebbe niente da dire quando STERMINò GLI EBREI! ] eppure, i Testimoni di Geova lo avevano scritto, e pubblicato, in 4 lingue, e i Rothschild Spa Banca Mondiale, loro lo sapevano! [ Iraq: attentati a Baghdad, 30 i morti. [Iraq: attentati in due mercati a Baghdad]  Camion-bomba a Baghdad, almeno 10 morti. BAGHDAD, 5 AGO - un minibus bomba è esploso in una strada affollata di Baghdad, uccidendo sette persone, tra cui due bambini, e ferendone altre 18. Lo riferisce un funzionario della polizia irachena spiegando che l'esplosione è avvenuta nel quartiere a maggioranza sciita di Sadr City. Al momento non è arrivata nessuna rivendicazione.

    ok, i sacerdoti cannibali di satana 322, CIA 666, SpA, NSA, hanno lasciato andare quest'ala dall'altare di satana, ma, i cadaveri non ci sono più, perché, se li sono mangiati tutti!  Infatti, nessuno dei 200000 sacrifici umani, che loro fanno ogni anno, viene mai scoperto, perché, sono proprio loro che li fanno: impunemente in tutto il mondo! ] fottiti Rothschild io non sono entrato nella Massoneria come tu avresti voluto! [ ROMA, 5 AGO - Il primo ministro della Malaysia ha reso noto che, secondo gli esperti, il pezzo d'ala ritrovato la settimana scorsa nell'isola de La Réunion appartiene al Boeing 777 della Malaysia Airlines scomparso l'8 marzo 2014 con 239 persone a bordo. Malaysia, resti ala sono del volo Mh370. Lo conferma il premier dopo riunione esperti

    da qualsiasi punto di vista lo si voglia considerare la NATO è diventata il più pericoloso ed inattendibile criminale internazionale nazista, sotto la sua ombra, tutti i delitti sharia nazisti, vengono commessi, impunemente e al sicuro! ] ROMA, 5 AGO - Il presidente russo Vladimir Putin e quello francese Francois Hollande "hanno ufficialmente cancellato il contratto Mistral". Lo riferiscono i media russi. Secondo Interfax, Parigi ha "accettato" di risarcire Mosca, per "acquisire i diritti proprietari" sulle due navi che doveva consegnare alla Russia e "poterne disporre".

    my holy JHWH holy ] amen [ tu lo sai, ed anche tutti lo sanno: "io avrei tanto voluto essere un bravo ragazzo!" io avrei tanto voluto cantare soltanto "alleluia", ma, purtroppo, non sarà più così!
    ===
    in questo articolo, voi troverete i miei documenti  risalenti, al 2002, che dimostrano come sono stato io a richiedere la costruzione del muro che separa Israele dalla sharia nazista dei terroristi! 
    http://satanici.blogspot.it/2008/05/la-costruzione-del-quarto-tempio-di.html
    Prima che fosse costruito il muro di divisione tra i territori di Israele e Palestina, io lo avevo proposto questi documenti a diverse ambasciate!
    http://bp1.blogger.com/_9kcxv_zC3lw/SCwtJsOBzEI/AAAAAAAAB9Q/BNUjhlbcDxQ/s1600/richiesta1.JPG
    questa è la risposta che la ambasciata inglese ha fatto seguire alla mia raccomandata! è vero che gli inglesi sono dei veri gentiluomini, infatti, loro sono stati gli unici che mi hanno risposto. Quasi ogni giorno un terrorista entrava in un pullman di studenti israeliani e si faceva esplodere! Dopo questa risposta ricevuta dall'ambasciata inglese, incominciarono la realizzazione del muro che ha salvato effettivamente tante vite umane da entrambe le parti!
    http://bp3.blogger.com/_9kcxv_zC3lw/SCwtsMOBzFI/AAAAAAAAB9Y/eNmsQ7stscA/s1600/risposta.JPG
    in realtà, in questi documenti risalenti al 2002 si trovano le motivazioni giuridiche e teologiche per portare pace in Palestina, ma, a quel tempo il martirio dei cristiani era tenuto nascosto dal Nuovo Ordine Mondiale, e questo evidenzia, come la sharia è incompatibile con la pace, e con la legalità internazionale!
    http://bp3.blogger.com/_9kcxv_zC3lw/SCwutMOBzGI/AAAAAAAAB9g/l4_G-L2yekc/s1600/richiesta2.JPG
    oggi il mio pensiero è molto più coerente di 13 anni fa: è indispensabile distruggere: lo Stato massonico di Israele e realizzare il Regno di Palestina, ma, con la sharia deve essere distrutto, anche, il Spa dello usuraio Rothschild  FMI, anche! poi, ci sarà la pace!

    Il Governo invisibile Tratto dal primo capitolo del libro

"il governo ombra"
di Alfredo Lissoni
TESCHI E OSSA
L’estate del Duemila ha visto arrivare, nelle sale cinematografiche italiane, una curiosa pellicola americana del regista Rob Cohen, intitolata “I teschi - The skulls”.
Essa denunziava l’esistenza di una setta segreta, attiva negli Stati Uniti, che reclutava ragazzi nei campus per formarli come nuove leve di un’aristocrazia economico-politica il cui scopo era il mantenimento del potere ad ogni costo, e con qualsiasi mezzo. Simbolo della setta, che assicurava immediatamente ai propri adepti soldi sesso e successo, un teschio poggiato su due tibie incrociate, come nello stemma dei pirati.
Nella pellicola si affermava altresì che la CIA, il servizio segreto americano, era nato all’interno della setta dei “Teschi” e che ben tre presidenti statunitensi ne avevano fatto parte.
La fedeltà al club, si riferiva nella pellicola, funzionava come una sorta di feroce massoneria: apriva le porte al potere, assegnava denaro, chiedeva scambi di favore, oltre ogni limite. Ciò che non veniva detto, e di cui solo una parte del pubblico era forse al corrente, è che la setta dei “Teschi” esiste veramente (anche se il suo vero nome è “Teschi e ossa”).
Come esiste effettivamente negli Stati Uniti (e non solo) un “governo ombra” il cui fine ultimo è la distruzione dell’ordine costituito per la costruzione di una “Sinarchia”, un governo unico mondiale retto da un’aristocrazia di potenti, che instaurerà un “Nuovo Ordine Mondiale”.
Per giungere a questo scopo ogni mezzo è lecito, dall’omicidio politico allo sterminio di massa, dal controllo della stampa alla nascita del Grande Fratello telematico che tutto vede e tutto spia; in questa disperata lotta al predominio del mondo entrano in ballo le moderne tecnologie informatiche, i satelliti spia e le guerre batteriologiche; ma hanno un ruolo fondamentale anche le credenze esoteriche, le sette e certe filosofie New Age.
E così il governo ombra pesca aderenti nei movimenti ufologici messianici come pure nel più bieco satanismo.
Solo fantasie? Sfortunatamente no; i primi ad ammetterlo sono gli stessi protagonisti di questa incredibile congiura a livello planetario.
GLI ILLUMINATI
“Un Nuovo Ordine Mondiale? Sì, esiste. C'è un coordinamento segreto fra le sette sataniche, sia americane che europee, per la conquista del mondo e per la sua riorganizzazione.
La religione verrà abbattuta e sostituita dal culto di Satana.
E i politici saranno rimpiazzati dai sacerdoti del Maligno.
Le razze inferiori verranno eliminate e la popolazione drasticamente ridotta”.
A dipingere questo apocalittico scenario è stato il giovane e biondissimo "Angel", pseudonimo di un satanista californiano pentito che, nell'ottobre 1989, ha confessato al giornalista televisivo Giorgio Medail l'esistenza di un'antichissima e pericolosa setta infernale, gli Illuminati.
“La sede di questo movimento sotterraneo”, ha precisato "Angel", “è in Scozia, dove vive il capo supremo di tutti i satanisti, il Maestro del Mondo, di cui nessuno conosce la vera identità...".
Dell’esistenza di un gruppo esoterico di destabilizzatori sociali è convinto anche il fisico slovacco Vladimir Terzinsky. “
Si fanno chiamare Gli Illuminati”, ha detto Terzinsky in una conferenza negli Stati Uniti, “e hanno già influenzato segretamente molti politici durante l'ultima guerra mondiale. Le loro idee sono state fatte proprie nientemeno che da Hitler...
La setta sarebbe composta da individui eterogenei per classe sociale, credo e razza, tutti accomunati da una fortissima propensione per l'esoterismo e per il complotto politico. Il loro scopo è di sovvertire il mondo, portandolo sull'orlo della catastrofe sia politica che economica per poi, con un colpo di stato planetario, prenderne il controllo".
Quella che sembra la trama di un thriller fantapolitico è in realtà la versione moderna in chiave catastrofica della cosiddetta “teoria del complotto esoterico”. Essa sottintende la possibilità che le sorti dell’umanità siano decise da un ristretto gruppo di personaggi, appartenenti a società segrete, che si sarebbero infiltrati nei centri del potere politico, economico e militare di ogni paese. Che non si tratti però soltanto di una teoria è sfortunatamente dimostrato.
Certo, le notizie che occasionalmente fuoriescono da queste sette (in buona parte sataniche) sono molto stringate: il segreto è la prima regola, e chi tradisce paga molto duramente.
Dai frammenti di informazioni recuperati dagli investigatori (l’FBI, ad esempio, è spesso sulle tracce di questi sovvertitori dell’ordine pubblico) sappiamo dell’esistenza di una “base”, spesso un vero e proprio braccio armato, composto da gruppi di estremisti (satanisti, neonazisti e a volte anche fanatici religiosi di vari credo) che, pur professando filosofie, religioni e culti diversi fra loro, hanno un obiettivo comune molto chiaro: conquistare il mondo e sovvertire l’ordine sociale, sostituendolo con qualcosa di nuovo e di diverso.
Alcuni di essi provengono dall’estrema destra neonazista, altri dal satanismo, altri ancora sono apolitici, ma tutti sono comunque manovrati dai vertici del governo ombra.
Ufficialmente quella del Nuovo Ordine Mondiale è stata per lungo tempo, secondo alcuni politologi, una teoria socio-economica, propugnata dai presidenti Reagan e Bush negli Stati Uniti e da Margareth Thatcher in Gran Bretagna, che prevedeva l’abbattimento delle frontiere doganali e la creazione di un’unica grande nazione euro-americana, diretta da un solo organismo.
Un progetto abbandonato, si dice, a causa dell’intransigente opposizione di vari gruppi religiosi e laici caratterizzati da un forte nazionalismo, e sostituita nel Vecchio Continente dalla nascita dell’Europa Unita.

Ma la Sinarchia è invece una realtà. Vi aderiscono alcune delle principali famiglie economico-finanziarie internazionali, raggruppate in centri di potere quali la Trilateral Commission, il gruppo Bildeberg, il CFR americano.
Vi sono industriali e magnati del petrolio che, entrati in politica o nei servizi segreti, hanno spesso trasformato il governo americano in un docile fantoccio nelle loro mani.
Questo è l’incredibile quadro che emerge dalla rilettura dei documenti più scottanti e dalle testimonianze più esplosive.
Grazie ad essi si scopre che la Sinarchia non disdegna, per il raggiungimento dei propri fini, utilizzare le tattiche più disparate, da quelle scientificamente riconosciute (come il controllo delle telecomunicazioni attraverso i satelliti e la rete spia Echelon) a quelle considerate più esotiche, come la guerra psichica, la magia nera, la retroingegneria UFO.
Combattono la religione, sebbene molti sinarchici si dichiarino apparentemente buoni cristiani, e questo perché il cristianesimo tende ad abbattere le distinzioni tra classi sociali; la Sinarchia invece le esaspera.
Non meraviglia dunque che al suo interno vi siano elementi legati al satanismo o al neonazismo (la stessa CIA, braccio armato del Governo Invisibile, nacque con elementi provenienti dalla Gestapo).
LA CACCIA ALL’ANTICRISTO
La presa di coscienza dell’esistenza di questa terrificante realtà ha portato in America, come era prevedibile, ad una vera e propria caccia alle streghe da parte di quegli ambienti religiosi (alcuni dei quali fondamentalisti, sfortunatamente) che hanno deciso di opporsi alla Sinarchia.
E si è giunti a veri e propri eccessi, nella “lotta all’Anticristo” (della quale lo scozzese Re del Mondo sarebbe il vicario), con una serie di attentati alla casa di produzione cinematografica statunitense Warner Bros, che ha l'unico torto di avere la propria sede di New York al civico numero 666 (che nel libro dell’Apocalisse indica il demonio) e che viene accusata di produrre cartoons che incitano alla violenza; con il boicottaggio della Disney, che nei propri film inserirebbe disegni osceni e subliminali
(un fallo ne “La sirenetta”, ecc...) e della Procter&Gamble, una multinazionale chimica nota soprattutto per i suoi prodotti per l'igiene personale: accusata ingiustamente da varie sette protestanti di aver stretto un patto con Satana attraverso la chiesa del reverendo Moon e di avere un marchio che ricordava (invero, con molta fantasia) un simbolo satanico, la società ha visto crollare a tal punto le vendite, da dover cambiare il marchio incriminato.
La Procter aveva la sfortuna di pubblicizzare i propri prodotti con il disegno di un vecchietto barbuto, i cui riccioli ricordavano tre 6 in fila; fra gli oltre 60 prodotti distribuiti, la Procter aveva anche il sapone chiamato Ariel, che neanche a farlo apposta è uno dei nomi del diavolo.
A seguito della campagna di boicottaggio la ditta ha mutato il proprio, antico simbolo sostituendolo con il volto di una ragazza sorridente. Nel mirino è finito anche l’attore David Hasselhoff, già stella di “Supercar” e “Baywatch”, che qualcuno ha stabilito essere... l’Anticristo (ma è stato detto anche di Bill Gates).
La lotta contro le ditte seguaci del demonio (dal quale riceverebbero, in cambio di un patto satanico, la ricchezza) ha raggiunto l’apice nel 1988, quando il gruppo svizzero Crusade ha divulgato in Europa (in Italia grazie ad un gruppo di preti bolognesi) una lista di “marchi di fabbrica” (i codici a barre che identificano la casa e il prodotto) attribuiti a ditte sataniche.
Al di là della non dimostrata adesione delle ditte al satanismo, l’aspetto più curioso fu che questa caccia alle streghe venne da una parte scatenata dagli ambienti fondamentalisti cristiani, dall’altra da quegli stessi movimenti neonazisti (con il libro “Secret societies” del nazista Jan Udo Holey) legati proprio alla Sinarchia.........
I CREDENTI DEL MALE
Sebbene il cervello di questo movimento segreto sia in Scozia (patria storica di un certo tipo di Massoneria), le fila vengono oggi tirate dagli Stati Uniti; là ogni anno scompaiono circa diecimila persone, buona parte delle quali, soprattutto in California, finirebbero nelle grinfie dei satanisti.
Tale è la convinzione di un agente dell’FBI confidatosi nel 1986 con il giornalista italiano Giorgio Medail, in America per un reportage sulle messe nere.
Proprio la California, a detta degli esperti, è uno degli stati maggiormente a rischio. Sparizioni di persone, da utilizzare per sacrifici umani, avvengono con una certa frequenza lungo l’autostrada Highway A1. E S.Francisco altro non sarebbe che il vertice di un triangolo nero che, con Torino e Praga, rappresenterebbe una delle roccaforti dei seguaci del Maligno.
Se questi dati, indubbiamente esagerati dalla stampa, dovessero avere un minimo di fondamento, allora ci troveremmo di fronte ad una preoccupante mappa della religiosità deviata. Quanti siano i satanisti nessuno lo sa con precisione.
Nemmeno essi stessi. Questo perché le loro identità, come pure i loro riti, sono strettamente segreti.
Di certo si sa solo che non esiste un rituale satanico ben preciso.
E sebbene negli anni Sessanta sia stata pubblicata in California addirittura la Bibbia di Satana, i moderni seguaci del demonio hanno riti e liturgie che differiscono da Paese a Paese.
L’avvocato Davide Venturini della Congregazione per la Cause dei Santi stima che siano almeno diecimila i gruppi satanici che si rifanno allo gnostico inglese Aleister (Edward Alexander) Crowley, e quindicimila i gruppi neri italiani; secondo un rapporto del Viminale in occasione del Giubileo del 2000, esisterebbero però solo 9 gruppi per un totale di duecento adepti (secondo una ricerca del novembre 1994, gli adepti di sette erano invece più di 600.000, cui andavano aggiunti altri 400.000 simpatizzanti.
In pratica, due italiani su cento facevano parte - a metà degli anni Novanta - di uno dei circa quattrocento movimenti sparsi sul territorio nazionale. E circa tremila aderivano a gruppi satanici).
I dati dunque sono confusi. In Francia esistono diverse sette che praticano la magia sessuale ed hanno una forte componente femminile, mentre nei covens (congreghe) inglesi predominano i maschi, molti dei quali si abbandonano a pratiche neopagane o sadomasochiste, talvolta purtroppo con sacrifici di bambini (il 17 marzo 1990 scoppiò nel Regno Unito uno scandalo enorme, quando si seppe di bambini partoriti da sataniste per riti sacrificali).
In Italia l’omicidio rituale è invece pressoché sconosciuto, mentre è ammesso e anzi è una pratica obbligatoria nelle conventicole dei narcotrafficanti messicani che si ricollegano al culto azteco di Quetzalcoatl, il Serpente Piumato (a Matamoros, nell’aprile del 1989, vennero arrestati diversi satanisti narcotrafficanti, guidati dal boss Adolfo Costanzo, che credevano di ottenere dal diavolo l’immunità bollendo in un calderone cuori umani e sacrificando bambini).
Strutture e credi variano a seconda delle nazioni, sebbene sia lecito ritenere che dietro le principali sette del male vi sia comunque la Sinarchia. Taluni satanisti non sono altro che una degenerazione dei movimenti hippies; sono dei ribelli insofferenti all’autorità costituita che spettacolarizzano il disprezzo della religione solo per dare scandalo.
Alcuni di costoro sono noti cantanti rock, come Dio, i Black Sabbath, Marylin Manson ed Alice Cooper (che prende il nome da una strega del passato che terminò i suoi giorni sul rogo) che si fingono satanisti ma che di fatto non hanno nulla in comune con i veri adoratori del demonio.
I veri satanisti, per contro, non si addobbano con tatuaggi, teschi o croci rovesciate, ma si travestono, più subdolamente, da persone rispettabili (tali parevano i supposti partecipanti ai raid satanici del mostro di Firenze, che si dice godesse della copertura di noti esponenti del bel mondo fiorentino).
Costoro, a differenza dei seguaci degli antichi culti pre e paleocristiani (come molti gnostici che si rifanno ad Aleister Crowley, o i neopagani) adorano effettivamente il Maligno, il diavolo biblico, il signore del male, convinti che in questo modo non andranno all’inferno ma erediteranno la Terra, e sicuri che il diavolo non sia così brutto come lo dipinge la Chiesa.
I satanisti si radunano periodicamente per cantare le lodi al loro signore generalmente il 1° maggio, festa pagana di Lammas, ed il 2 novembre, Halloween (ma non c’è una regola.
Altri satanisti italiani prediligono il 31 ottobre, il 2 febbraio, il 30 aprile, il 21 giugno; in buona sostanza le ricorrenze sono collegate alle stagioni, a solstizi ed equinozi).
Questi incontri, chiamati in Gran Bretagna sabba quando vi partecipano molti adepti ed esba se in tono minore, avvengono prevalentemente di notte.
Solitamente fra la mezzanotte e (per il sacerdote luciferino romano Efrem Del Gatto) le due e tre quarti, nel momento in cui le influenze lunari sarebbero più forti ed il momento propizio per le evocazioni demoniache e le pratiche magiche.
Durante questi incontri si celebra una messa, che è nera in quanto ripete al rovescio quella cristiana.
Si evoca il diavolo anziché il Signore, si recita nema anziché amen, si utilizza come altare una donna nuda e ci si scambia un segno di pace congiungendosi carnalmente. Durante queste cerimonie, praticate con diverse varianti a seconda dei vari covens, si è soliti raccogliere in un calice, la “coppa di Babalon”, gli umori sessuali di tutti i presenti e quindi comunicarcisi.
Tale liquido, chiamato amrita, servirebbe a conferire maggiore forza psichica durante gli incantesimi con i quali i satanisti cercano di ottenere vantaggi personali, dalla ricchezza alla giovinezza al successo, ma solo e soltanto attraverso il male procurato ad altri, ottenendo benefici solo attraverso le altrui disgrazie.
Durante questi riti viene talvolta portata a termine una pratica segretissima, la costruzione del bambino interno, basata sulla credenza che non tutti gli uomini abbiano un’anima immortale e che pertanto sia necessario costruirsela giorno per giorno.
Questo avviene, per i satanisti, con la ritenzione del liquido seminale.

Che, in questo modo, andrebbe ipoteticamente ad alimentare il bambino interno, che come tale viene nutrito ed allevato; e battezzato satanicamente con un nome segreto che nessuno dovrà mai conoscere, se non si vorrà correre il rischio di diventare schiavi psichici, zombi privi di volontà in balia dello scopritore del nome segreto.
Ma la più aberrante pratica magica dei satanisti è sicuramente l’immolazione di una vittima umana. “Il vero segreto della Scienza occulta”, ha scritto il demonologo francese Georges Demaix, “è il controllo del magnetismo umano e la sua proiezione nello spazio. Coloro che ignorano il magnetismo non possono agire. I fluidi umani sono potenti e di una rara efficacia...”
E la caccia a questi fluidi sembra essere una delle occupazioni principali del cultori del male. Dicevamo che nel 1990 i giornali della Gran Bretagna riportarono a titoli cubitali la notizia che decine di bambini sarebbero stati rapiti dai satanisti londinesi e sacrificati (qualche anno dopo si scoprì di riti pedofilo-satanici su di un’isola vicina a Washington, coinvolti politici di alto livello come il deputato Barry Franks e membri del Pentagono e della CIA, come Craig Spence, ex direttore dello staff di George Bush; Kenneth Lanning, dell’FBI Behavioral Science Unit, dopo otto anni di indagini ha liquidato il tutto come falsità).
Nel caso della Gran Bretagna molti infanti sarebbero stati figli di coppie sataniche, appositamente allevati per l’olocausto finale.
Questa abietta forma di rito verrebbe praticata in quanto, al momento del trapasso, il sacrificato sprigionerebbe potentissime energie psichiche che i satanisti utilizzerebbero, oltreché per propiziarsi le divinità infernali, per ottenere il dominio sulle forze della natura.
Essendo, fortunatamente, tale costume non esente da rischi e da procedimenti penali, molti adepti del demonio preferiscono ridurre il pericolo operando su cadaveri trafugati dai cimiteri.
Queste profanazioni di tombe avvengono talvolta corrompendo i custodi dei cimiteri. Un caso che destò scalpore si verificò in Italia, a Ioppolo, nel 1984, allorché un necroforo venne colto sul fatto mentre disseppelliva una bimba di cinque anni.
Le tombe hanno poi una funzione centrale presso molti gruppi satanici.
Angel ha raccontato che la sua setta soleva nascondersi nelle tombe per sfuggire alla polizia; la terra di cimitero sarebbe poi considerata un elemento di prim’ordine per la realizzazione di filtri e pozioni.
Il legame di queste settacce (nel 1988 lo studioso Gianluigi Marianini stimò in 40.000 i satanisti italiani) con la Sinarchia (gli Illuminati) deriva dal fatto che una delle idee fisse di alcuni gruppi settari dediti al male sia la convinzione dell’imminenza della fine del mondo. Fine che deve essere accelerata per permettere al diavolo di sgominare le forze del bene, incarnate dalla società borghese e conservatrice, detentrice del potere.
“Alcuni maghi dei secoli passati”, ha scritto l’avvocato Venturini, “hanno affermato che l’Anticristo avrebbe iniziato la sua manifestazione pubblica nel 1996 e che l’avrebbe condotta a compimento nel 1999.
Questa idea è stata ripresa dalla maggior parte dei gruppi satanici, che l’hanno poi fatta propria e che tentano di darle corpo”.
Per scardinare dalle fondamenta lo status quo molti satanisti anni Ottanta e Novanta hanno cominciato a reclutare tra le loro fila, soprattutto in America, membri dell’esercito ed esponenti della finanza, tutti accomunati dall’idea di un nuovo ordine mondiale.
Alcuni di essi hanno effettivamente confessato la loro appartenenza alle milizie nere.
Oggigiorno gli Illuminati, che di fatto si considerano una antichissima setta di risvegliati (cioè di ribelli alla cultura e alla religione ufficiali, giudicate oppressive e massificanti), vantano - vero o falso che sia - affiliati in tutto il mondo.
Utilizzano individui psicolabili per destabilizzare periodicamente le basi della società; pilotano i movimenti neonazisti di tutto il mondo (si pensi alla setta giapponese Aum Shinrikyò o ai nazionalisti russi di Zhirinovskij); strumentalizzano e manovrano guru e santoni ed alcune sette New Age per far filtrare nella società le proprie idee rivoluzionarie.
A questo proposito diversi scandali ha suscitato, fra il 1985 ed il 1998, la scoperta che molti moderni Rasputin da anni manovrano i principali capi di stato:
in America l’astrologa Joan Quigley indicava a Reagan i giorni fasti e nefasti per firmare i trattati di proliferazione nucleare (e per l’astrologia impazzivano anche Nancy Reagan ed il generale Schwarzkopf, il comandante dell’operazione “Tempesta nel Deserto” contro Saddam Hussein) e la medium inglese Rosemary Altea sosteneva di essere il consigliere di fiducia della famiglia Clinton. E se Bill dormiva con sul comodino una copia del libro de
“La profezia di Celestino” (del padre della Next Age James Redfield), Hillary, da parte sua, organizzava sedute spiritiche con la parapsicologa Jean Houston, che l’aveva convinta di essere la reincarnazione della regina Caterina di Russia e grazie alla quale la first lady cerca di evocare lo spirito di... Gesù e del Mahatma Gandhi.
In Russia il ruolo della Houston l’ha ricoperto la discussa guaritrice georgiana Djuna Davitashvili, una ciarlatana che ha avuto in cura prima Breznev e poi Eltsin; e c’è anche il teleguaritore Anatoli Kashpirovski, ex consigliere di fiducia del leader ultranazionalista Zhirinovskij e del ministro degli esteri Gennadj Gherassimov all’epoca del mandato di Gorbachov; qualche anno fa si è poi saputo che molti alti papaveri sovietici avevano tutti un astrologo personale e che la CIA intendesse sfruttare la loro credulità intervenendo sui loro operatori dell’occulto.
Non è certo migliore la situazione in Gran Bretagna, ove grande scandalo vi è stato quando la cartomante greca Vasso Kortesis ha venduto ai tabloid londinesi le confidenze della sua cliente Sarah Fergusson, l’ex consorte del principe Andrea d’Inghilterra.
La Kortesis ha rivelato che l’ex duchessa di York era una grande appassionata di magia ed occultismo, credulona al punto da chiamarla “mamma”. Anche Lady Diana e Dodi Fayed avevano un astrologo personale, Rita Rogers, che aveva previsto per i due un futuro di amore e di felicità.
Contro la mania per l’occulto dei reali d’Inghilterra ha tuonano nientemeno che l’arcivescovo di Canterbury (il papa dei protestanti) Lord Runcie, che ha rivelato che Carlo d’Inghilterra è stato manipolato ed allontanato dalla religione dal santone reincarnazionista sudafricano Laurens Van Der Post; infine, il dito è stato puntato in passato dai media anche contro il guru indiano Sri Chinmoy, che addestrava personalmente i funzionari dell’ONU, e contro il santone Sai Baba, che ebbe in passato stretti legami con la famiglia Craxi.
In molti si sono domandati quanto possa essere pericolosa l’influenza di alcuni dei sopracitati personaggi sui leader delle due principali superpotenze.
E che tanti sospetti non siano ingiustificati è stato dimostrato dall’attentato con il gas nervino al metrò di Tokyo, nel ‘95, di cui parleremo in seguito. L’episodio ha infine spinto i media a domandarsi se non vi sia effettivamente una regia occulta (quella sinarchica) dietro sette e santoni, con scopi destabilizzanti.
Un classico esempio di attacco mascherato alle istituzioni fu la strage a Bel Air del 1969, durante la quale perirono sei persone, compresa Sharon Tate, la bellissima moglie di Roman Polanski.
Tale eccidio era stato ordinato da un pazzoide fanatico a nome Charles Manson, un satanista che amava farsi identificarsi alternativamente in Dio e Satana e che aveva raccolto un gruppetto di hippies sbandati in un ranch, l’Old Spahn, ribattezzato Family, la famiglia Manson.
Di questa congrega di sbandati Vincent Bugliosi, il procuratore incaricato delle indagini sulla strage di Bel Air, scrisse:
“Quasi tutti i membri della Family avevano maturato una profonda e radicata ostilità verso la società”.
Lo stesso Bugliosi si convinse che i mansoniani intendevano ordire l’Helter Skelter, un complotto su larga scala “per provocare una gigantesca carneficina e fuggire nel deserto da dove Manson sarebbe stato richiamato un giorno per governare il mondo.”
Molti satanisti credono che per ottenere tale scopo sia necessario stipulare un patto col diavolo, per ottenerne i favori: danaro, protezione o successo dell’impresa. Si ritiene che gli adepti possano stipulare il patto per ottenere un dono, uno e uno soltanto, in cambio dell’anima e in genere per soli venti anni, come è documentato nella tradizione stregonesca sin dal XVI° secolo.
Nel tentativo di prolungare questi favori i satanisti cercano di piegare il diavolo ai propri voleri servendosi dell’incantesimo della mano di gloria.
Si tratta di una pratica oramai pressoché scomparsa e consistente nel procurarsi la mano mummificata di un impiccato (operazione tutt’altro che agevole) da utilizzare come portacandele per affascinare il diavolo. Nei trattati stregoneschi rinascimentali si dice infatti che il demonio provi un’attrazione irresistibile per questo amuleto e che, pur di potere restarsene a contemplarlo in santa pace, sia disposto a concedere qualsiasi favore al possessore della mano, che, in questo modo, acquista la gloria, cioè i poteri, del demonio (tematica parzialmente ripresa nell’ultimo film di Polanski,
“La nona porta”; qui l’amuleto è in realtà un libro magico con le figure dei tarocchi).
L’ultima mano di gloria in circolazione si trova nel museo personale dello studioso torinese Lorenzo Alessandri, pittore e grande esperto di satanismo.
Dal 30 aprile 1966 esiste anche una chiesa ufficiale per il culto del male. Si trova a S.Francisco, è una palazzina in legno di tre piani, tutta nera, tappezzata internamente da drappi rossi, maschere diaboliche, fruste e crocefissi rovesciati. La sua frequentazione è libera, come pure il culto è autorizzato, essendo in America ammessa per legge qualsiasi religione.
Vicario e fondatore di questa chiesa è l’ungherese Anton Szandor La Vey, un ex domatore di leoni dal fascino mefistofelico, che vanta migliaia di aderenti non solo negli States ma anche in Europa e Canada.
La Vey ha scritto nel 1969 una bibbia satanica che in pochi anni è diventata un best seller ed il cui comandamento principale è fa ciò che vuoi; ha inoltre pubblicato “Il rituale satanico” (1972), che codifica i riti.
I due libri hanno venduto nel mondo oltre 300.000 copie.
La Vey sostiene che Satana voglia il bene dell’umanità e che sia contrario alla mortificazione della carne e della volontà. Per questo motivo i satanisti si sentono autorizzati a fare tutto ciò che vogliono, soprattutto il male.
La Vey ha operato per anni assieme alla biondissima moglie e alla figlia Karla, dispensando sacramenti (ovviamente satanici) e celebrando matrimoni e creando anche una moda. Uno dei più discussi matrimoni satanici, celebratosi a Louisville nel Kentucky fra il locale vescovo nero ed una sacerdotessa di Satana, ha attirato centinaia di curiosi.
Inseritosi, con i suoi discepoli, profondamente nell’ambiente hollywoodiano, La Vey ha ispirato film come “Il sosia di Lucifero” e “Invocazione a mio fratello demonio” (nel quale recitò egli stesso). Dopo vari scismi, il suo credo è stato portato avanti dalle figlie.
Contro queste chiese sataniche si sono mossi molti esperti dell’occulto, come il ricercatore Jeremy Kingston, che ha dichiarato:
“La setta di La Vey si sta espandendo, ma molti studiosi di occultismo sostengono che è molto rischioso avere a che fare con la magia nera. E un fatto accaduto nel 1967 sembra avvalorare questa ipotesi. La sera del 29 giugno un uomo di mezza età crollò sul pavimento del suo appartamento a S.Francisco, urlando con voce di donna ‘Non voglio morire’.
Lui e la sua famiglia, tutti membri della setta di La Vey, riconobbero in quella frase la voce di Jayne Mansfield, la nota attrice erede di Marilyn Monroe, segretamente seguace di La Vey.
In quello stesso momento Jayne, che aveva dichiarato di volersi staccare dalla setta, sarebbe morta in un incidente d’auto dopo essere stata maledetta da La Vey...”
La morte dei singoli seguaci, se non addirittura dell’intero coven, non è un evento raro.
Non è difatti infrequente che questi gruppi concludano la propria esistenza in un bagno di sangue.
Non potendo mutare la realtà circostante, vari adepti decidono di cambiare il proprio stato di esistenza togliendosi la vita, entrando in questo modo, a loro dire, in un’altra dimensione (lo stesso fecero molte sette New Age ed ufologiche, dalla Higher Source ai Solariani di Luc Jouret).
Quest’idea folle è molto antica e risale al 1300.
Margareth Murray, nota studiosa di stregoneria e paganesimo, ha scritto nel libro
“Le streghe nell’Europa occidentale” (Garzanti, 1978): “Il sacrificio del dio delle streghe era compiuto in Francia, Belgio e Gran Bretagna.
Lo studioso James Frazer ha rilevato che la vittima umana, dio o vicario, non soltanto soggiaceva al suo destino, ma spesso lo anticipava dandosi la morte o mettendosi spontaneamente nelle mani del suo sacrificante”.
Questa stessa rassegnazione al sacrificio è stata rilevata nei settari del XX° secolo. Susan Atkins, una delle adepte della Family Manson, ha scritto nel suo memoriale “Figlia di Satana figlia di Dio”:
“Dovevo morire per tutta la gente. Loro non lo sapevano, non sapevano ma stavo per morire per loro...”
Non tutti gli adepti del demonio adorano la stessa entità.
I cosmisti, come la setta francese della Cosa astrale, credono in un’entità spaziale, una forma di energia che permea l’universo.
I satanisti venerano invece il diavolo biblico, l’autentico avversario di Cristo, il signore del Male, l’angelo ribelle all’autorità politica e religiosa. I luciferiani e i diabolici, invece, credono in una versione eretica della figura del diavolo.
Sono cioè convinti che il dio cristiano fosse un Signore geloso, intenzionato a tenere Adamo come uno schiavo imbelle recluso in Paradiso, e pensano che l’intervento del serpente, che ha regalato all’uomo la conoscenza, ci abbia liberati dalla tirannia di Dio.
Per questo i luciferiani venerano un idolo di matrice templare, il baphomet, un demone con una candela accesa tra le corna:
la candela della conoscenza che con la sua luce rischiara le tenebre dell’ignoranza voluta da Dio.
Gruppi luciferiani in Italia sono i seguaci di Efrem del Gatto (vero nome Sergio Gatti).
Da non confondersi con gli adoratori del Maligno sono i neopagani, che recuperano gli antichi culti greco-romani; i seguaci della Wicca, la religione dell’Europa occidentale precristiani; e i draconiani, un gruppo gnostico convinto che divinità aliene abbiano da sempre controllato energeticamente il nostro pianeta.
Decisamente satanici gli yezidi o adoratori del Pavone, un gruppo eretico in campo islamico, convinto che non un serpente ma il sopracitato pennuto abbiano affrancato l’uomo dalla schiavitù, con il compito di distruggere le forze del bene. Bene che, come si sa, è sempre relativo, specie se dietro le quinte operano i sinarchici.
LE PSICOSPIE
Ma la magia nera non è l’unica tecnica “alternativa” praticata dai sinarchici, che hanno un notevole serbatoio anche nell’universo delle facoltà extrasensoriali. La prima delle notizie esplosive uscì nel novembre del 1991:
la Psi Tech, una società americana con sede nel Maryland, aveva spiato per conto delle Nazioni Unite gli arsenali segreti di Saddam Hussein servendosi di... un team di veggenti!
Grazie ad una squadra di potenti sensitivi, il direttore della Psi Tech Edward Dames, un ex ufficiale della CIA, aveva così tracciato una mappa precisa delle installazioni segrete del dittatore irakeno.
I telepati della Psi Tech avevano individuato due centrali per la costruzione di armi batteriologiche, i cui piani sarebbero stati poi consegnati al Pentagono.
La notizia stupiva in quanto il governo americano, già nel 1988, aveva dichiarato di non avere nessuna intenzione di servirsi di medium e sensitivi in quanto "tutti i test effettuati per stabilire l'esistenza di poteri paranormali erano risultati negativi". Ma evidentemente, dietro le quinte, le cose andavano diversamente. Non solo, nel novembre del 1995 dagli archivi della CIA, il servizio segreto americano con sede a Langley in Virginia, fuoriusciva la notizia che per oltre vent’anni, e per la modica spesa di 32 miliardi di lire, i servizi segreti USA si erano serviti di medium e sensitivi per le loro attività clandestine (o “black projects”).
In particolare, per rintracciare il leader libico Gheddafi nel 1986; per liberare il generale Dozier sequestrato in Italia dalle Brigate Rosse; per scoprire, nel 1979, dove fossero i nuovi sommergibili atomici dei sovietici ed infine per individuare le centrali al plutonio dei nordcoreani.
I sensitivi, sei potenti telepati la cui identità non veniva rivelata, operavano presso la base di Meaden, Washington, nell’ambito del programma “Stargate” (la porta delle stelle). Il gruppo, per cercare di frugare a distanza nella mente del nemico, si serviva soprattutto della telepatia. Nel 1994 il Congresso degli Stati Uniti aveva posto il veto a questo tipo di esperimenti, giudicati inutili e costosi, ma i servizi della Difesa avevano protestato sostenendo che “le facoltà extrasensoriali esistono e vanno sfruttate”.
I sei veggenti, in particolare, avrebbero individuato, nel corso degli anni, sommergibili sovietici e campi di addestramento libici per terroristi. Quanto ai fiaschi, come la mancata individuazione di Gheddafi, i portavoce della Difesa rispondevano:
“Erano, sono e saranno inevitabili. Quando i nostri i top gun bombardarono Tripoli nella speranza di uccidere Gheddafi i nostri sensitivi indicarono con precisione il bersaglio: ma quella notte il colonnello non dormì sul posto e scampò alla morte.
La colpa, dunque, non è dei sensitivi...”.. L’inchiesta sui veggenti di Meaden è stata condotta, per conto del Congresso, dalla professoressa Jessica Utts dell’Università della California e da Ray Hayman dell’Università dell’Oregon.
Mentre la prima ha dichiarato che le ricerche meritavano di proseguire, Hayman si è detto totalmente scettico, visto che i sensitivi ci avevano azzeccato solo nel 15% dei casi. Da allora il Governo avrebbe sospeso i finanziamenti; ma sappiamo invece che lo spionaggio mentale continua ugualmente, grazie ai fondi in nero della CIA.
I russi, del resto, fanno altrettanto, e da più tempo rispetto agli americani.
Già nel 1940 girava per il Cremlino Wolf Messing, un ebreo polacco ricercato dai nazisti non solo per le sue origini ma per la sua profezia della fine di Hitler qualora questi avesse attaccato la Russia. Intimo di Stalin, Messing non lesinava dare mostra dei propri poteri di controllo mentale.
In un occasione il polacco riuscì a penetrare nella casa di campagna del leader sovietico, in barba alla rigidissima sorveglianza armata, suggestionando mentalmente le guardie del corpo e facendo credere loro di essere Lavrenti Beria, l'onnipotente capo della polizia segreta sovietica.
Ma la possibilità di boicottare i nemici psichicamente grazie all'uso di sensitivi Stalin l'avrebbe messa in pratica, a detta del parapsicologo Massimo Inardi, "nel 1953, quando la scoperta di soggetti dotati di facoltà telecinetiche fece balenare, presso le Forze Armate, l'idea di un loro utilizzo a scopo pratico, come l'intercettazione telepatica di piani strategici, il disturbo di strumentazioni tattiche (missili, aerei, radio...), fino alla neutralizzazione a distanza degli armamenti nucleari".
In quell'anno è nata la psicotronica, o “scienza delle reali energie umane“, così è stata ribattezzata la parapsicologia nella CSI.
La ricerca ha fatto passi da gigante da quando il governo ha messo le mani su medium e sensitivi dalle capacità a dir poco eccezionali.
Come nel caso dei telepati Karl Nikolaev e Yurij Kamenskij che dal 1965 hanno eseguito difficili esperimenti di comunicazione mentale anche a centinaia di chilometri di distanza, con risultati ritenuti talmente sbalorditivi da spingere il Cremlino ad istituire differenti istituti di ricerca sui fenomeni ESP non solo nella capitale, ma anche a Novosibirsk, Odessa, Zhaporozhje, Taganrog e Alma Ata. E questi studi si sarebbero spinti così avanti al punto che, nel dicembre del 1992, la stampa mondiale ha riportato la notizia - quanto seria non si sa - che i sovietici possiedono una macchina psicotronica in grado di amplificare a comando i desideri, permettendo a sensitivi opportunamente manovrati di uccidere a distanza!
I dettagli di quest'arma provengono ovviamente da fughe di notizie, raccolte in un documento top secret intitolato “Inventario delle informazioni di cui è proibita la pubblicazione”, un misterioso volume di quattrocento pagine, aggiornato annualmente dagli organi di censura nazionali. In un paragrafo di questo testo militare c'è una sezione dedicata proprio alle armi extrasensoriali.
E si citano quattrocento cittadini sovietici che hanno denunciato insoliti dolori o vere e proprie alterazioni psichiche, provocate dalle psicospie.
Fra le vittime, ci sarebbe anche un ex colonnello del KGB, pronto a testimoniare che tali apparecchiature vennero usate per favorire colpi di stato e per eliminare oppositori politici, spingendoli al suicidio. Quest'arma sarebbe stata utilizzata per ridurre a miti consigli i sei golpisti rivoluzionari che, nell'estate del 1991, sequestrarono Mikhail Gorbachov.
Costoro, pur avendo in mano i codici segreti per lanciare tutte le testate nucleari sovietiche e disponendo dunque in quel momento di un potere immenso, tutt'a un tratto si arresero docilmente ed inspiegabilmente alla Guardia Rossa, lasciandosi arrestare come in trance...
Dell'esistenza di simili armi è convinto anche il colonnello dell'Esercito americano Thomas E. Bearden, un ingegnere nucleare il cui nome è legato a diversi esperimenti top secret per il Pentagono.
"Esiste un'operazione segreta dei sovietici battezzata fer-de-lance “, ha raccontato il militare nel volume “Excalibur briefing”, “tesa alla conquista del mondo.
L'operazione, ideata durante la guerra fredda, e ad appena pochi anni dalla conclusione della Seconda Guerra Mondiale, è stata ordinata nientemeno che da Stalin, ma i primi risultati vennero raggiunti solo verso la fine degli anni '50.
Io credo che la catastrofe nucleare che sconvolse gli Urali nel 1958 fu dovuta ad un esperimento sfuggito di mano, il tentativo di trasmettere a distanza un'esplosione nucleare attraverso l'iperspazio...".
In altre parole, un team di sensitivi avrebbe tentato di smaterializzare gli effetti di un'esplosione atomica per rimaterializzarli su un obiettivo nemico. "Ritengo che abbiano usato un cannone nucleare iperspaziale, basato sullo sviluppo del raggio della morte in fase di studio in quel tempo", ha concluso Bearden, al quale l'informazione sarebbe arrivata a Bearden da fonti riservate.
Fantascienza? É probabile; curiosamente però, due anni dopo l’incidente, il presidente Krushev, parlando dinanzi al Presidium, confermava le supposizioni dell'americano annunciando lo sviluppo di una nuova arma “così potente da poter cancellare ogni forma di vita sulla Terra”.
Armi psicotroniche o deterrenti psicologici abilmente propagandati?
Sempre Bearden cita un attacco all'ambasciata americana a Mosca, cominciato fra il 1959 ed il 1960, per mezzo di radiazioni.
"I sovietici erano interessati a scoprire se avessimo dei soggetti psicotronici. In questo modo hanno irradiato l'ambasciata con radiazioni psichiche ad alto livello, causando vari disturbi ai diplomatici: aritmia cardiaca, infezioni del sangue, cancro.
Questi esperimenti continuano tuttora", ha scritto Bearden nel 1988.
In quello stesso anno l'agenzia di stampa Agi/Ap dichiarava che "il Dipartimento di Stato di Washington ha accusato i sovietici di continuare a bombardare con fasci di microonde l'ambasciata americana a Mosca.
L'Ufficio per la sicurezza diplomatica ha detto trattarsi di segnali a microonde di potenza 5-11 gigahertz.
I segnali continuano ad essere rilevati nei locali della cancelleria dell'ambasciata". Il fenomeno, denunciato nel marzo dell' '88, era già noto al governo americano da almeno cinque anni, dopo che l'ambasciatore USA in URSS aveva protestato contro queste interferenze mentali, subite dai diplomatici per un periodo di quattro mesi, "dal 4 luglio al 19 ottobre".
Anche in questo caso tali onde mentali sarebbero state prodotte da sensitivi molto dotati psicocineticamente.
La guerra psichica era foraggiata direttamente dal KGB, il servizio segreto russo, una volta appurato che in America la CIA stava facendo la stessa cosa. Ma fortunatamente l'omicidio a distanza era l'ultima delle risorse.
I combattenti psicotronici delle due nazioni in lotta si limitavano, in genere, a spiarsi telepaticamente.
Nell'agosto del 1962 nei palazzi del Cremlino si verificava un episodio curioso. Il presidente Krushev veniva preso da una crisi di nervi leggendo sulla stampa che Kennedy aveva dichiarato: “L’URSS ha firmato un trattato militare ed economico con Cuba.
Per la Repubblica cubana il trattato è stato ratificato da Che Guevara...".
L'esistenza di questo accordo era segretissima e non si riusciva a spiegare in che modo l'Intelligence Department americano ne fosse venuto a conoscenza. L'unica spiegazione era lo spionaggio telepatico.
Di questa ipotesi si sono detti convinti due ricercatori del mistero, l'italiano Peter Kolosimo ed il francese Robert Charroux.
"Gli americani hanno usato un sensitivo opportunamente stimolato con sostanze stupefacenti", hanno dichiarato.
Molti di questi esperimenti sarebbero stati attuati dai sovietici in una sezione riservatissima adiacente la tristemente nota centrale nucleare di Chernobyl, in mano alla Sinarchia russa (che ovviamente si oppone a quella americana).
Ne è sicuro lo studioso polacco Michal Kaszowski che, nella rivista “Nie z tej ziemi”, ha dichiarato:"Molte ricerche insolite sono state portate avanti in Russia.
Un test di conquista della materia attraverso lo psi fu sperimentato parecchi anni fa.
Lo ha svelato una mia collega di cui debbo tacere il nome. Si tratta di una pubblicista che lavorava per il giornale ‘Kijevskie Novosti’, e che ha scoperto che a Chernobyl, nella celebre e famigerata centrale nucleare esplosa nell' '86, le installazioni erano rimaste contaminate da parecchi pericolosissimi isotopi di plutonio, chiamati americio 241 e 242.
Questi isotopi ufficialmente non esistono, e la scienza ufficiale ne prevede la messa a punto ed il controllo solo fra 50 anni.
La giornalista ottenne altresì materiale su certi laboratori segreti, conosciuti come Chernobyl 2, dove si conducevano varie ricerche sull'influenza del cervello e della mente umana con tecniche super e subsoniche, o con campi magnetici.
Queste tecniche di controllo mentale, con supporto di strumenti e generatori atomici, venivano condotti non da militari o da agenti del KGB ma da un gruppo di satanisti, noti come Bialego Bractwa, o setta dei Fratelli Bianchi...
Questi esperimenti psicotronici sarebbero attualmente ancora in corso".
Anche un altro ricercatore polacco mio buon amico, il militare Robert Lesniakiewicz, ha svolto delle indagini che lo hanno portato ad affermare: "Sono sicuro che dietro la catastrofe di Chernobyl si celino esperimenti segreti delle Forze Armate o di altri gruppi.
Non è vero che il reattore è esploso per un semplice e banale riscaldamento di un motore, c'è qualcosa di più. Si tentava di mescolare psicocinesi ed energia atomica, si voleva dominare paranormalmente la materia..".
Inutile dire che, trattandosi di esperimenti segretissimi, non esistono prove a sostegno di queste tesi e che tutte le testimonianze si riducono a dei sentito dire. Ma se la veridicità di queste storie è molto dubbia e contestata, esperimenti di condizionamento mentale per programmare ad uccidere sotto ipnosi sono stati comunque condotti durante la guerra fredda.
Lo ha potuto stabilire il giornalista tedesco Joachim Ward, che ha dichiarato:
"Gli scienziati sovietici avevano sviluppato per conto del KGB un sistema di condizionamento mentale che trasformava in robot alcuni soldati impiegati per missioni speciali durante la guerra in Afganistan.
Due degli scienziati da me intervistati, Anatoli Chadrin e Valeri Kanjuka, mi hanno detto che i soldati erano stati programmati in modo da entrare in azione non appena ricevevano via radio un segnale in codice registrato nel loro cervello.
La psicoarma fu abbandonata per ordine di Gorbachov nel 1988, ma ora se ne servirebbe la mafia".
Un dettagliatissimo servizio su questa psicoarma è stato presentato il 26 maggio 1995 durante il programma “Panorama”, trasmesso dalla televisione pubblica tedesca.
Durante il quale è stato spiegato che gli scienziati sovietici utilizzavano onde radio ad alta frequenza in combinazione con parole chiave e codici numerici innestati nel cervello di militari e agenti di polizia.
La lotta di spie, convenzionali e psichiche, tra americani e russi è continuata anche dopo il disgelo gorbachoviano. Nel novembre del 1999 tre infiltrati dei due Paesi sono stati scoperti ed arrestati; nello stesso periodo un misterioso incendio ha distrutto la Lubianka, la sede del KGB a Mosca.
Nelle guerre di spie sono adesso coinvolte altre nazioni: la Cina, che in diverse occasioni ha carpito segreti informatici, ed il Giappone, che nel luglio del 2000 ha divulgato via Internet segreti CIA trafugati, riguardanti il personale dell’Agenzia USA e Paesi caldi scelti come obiettivo principale per infiltrare spie.
Negli ultimi anni sono stati svelati anche altri dettagli un tempo segreti: si è saputo che negli anni Settanta i servizi segreti americani avevano speso quasi un milione di dollari all’anno per le ricerche sulle psicospie; vennero a sapere che i russi avevano uno di questi centri a Novosibirsk (ove in seguito i russi condurranno gli esperimenti per le Guerre Stellari) e cercarono di carpirli grazie ad un giornalista del “Los Angeles Times”, che nel 1977 venne arrestato dal KGB proprio mentre tentava di ottenere materiali riservati da un istituto di parapsicologia. I militari ne erano al corrente.
Nel 1980 la rivista “Militar Review” pubblicava un articolo sui “nuovi campi di battaglia mentali” e la potenzialità dell’uso dell’ipnosi telepatica in guerra......
E I DISCHI VOLANTI
Un altro fattore determinante nelle scelte occulte del governo ombra americano (ma anche per quello russo) è stato rappresentato dagli alieni.
Sia che esistano (come è assai probabile), sia che non esistano, gli UFO hanno avuto un ruolo primario nell’influenzare le scelte dei vertici USA.
E così da una parte i servizi segreti hanno raccolto ed occultato prove, intimidito testimoni ed ufologi; dall’altra hanno lasciato fuoriuscire in maniera mirata “rivelazioni” ed “ammissioni” per coprire esperimenti segreti (come lo Stealth, testato in Gran Bretagna e volutamente fatto passare per un UFO), per ottenere fondi per la Difesa (con la scusa della possibile “minaccia esterna”), per seminare confusione fra i credenti, alimentando e strumentalizzando culti ufologici con a capo pretesi “messia” che parlavano per bocca dei “fratelli dello spazio” (tutto ciò, al di là della reale consistenza del fenomeno UFO in sé).
Quest’ultima tecnica, detta del discredito, venne utilizzata anche nel campo delle credenze sul paranormale. Nell’ambito dell’Operazione Oracolo un gruppo di agenti CIA schedarono superstizioni, credenze, fobie e nevrosi di molti personaggi del mondo politico internazionale.
Secondo quanto ha dichiarato l’ex agente CIA Miles Copeland, lo scopo era quello di contattare poi i loro astrologi, costringendoli a fornire oroscopi manipolati dall’Agenzia.
Oracolo fu attiva a partire dagli anni ‘50; vent’anni dopo i servizi segreti francesi dello Sdece fecero altrettanto tentando di corrompere Jean Viaud, famoso astrologo di Arcachon e redattore di “Horoscope”, consultato da molti leader del Terzo Mondo.
Ma Viaud, immaginando che avrebbe rischiato la pelle, rifiutò.
Nel campo degli UFO la Sinarchia, secondo quanto dichiarato nel 1997 dall’ex ufficiale del Pentagono colonnello Philip Corso, condusse ricerche segrete per capire come volassero i dischi volanti, in che modo potessero essere trasformati in armi da guerra, con che tipo di energia avveniristica funzionassero.
Le ricerche vennero dette di retroingegneria; gli americani avrebbero avuto un disco alieno ed avrebbero cercato di costruirne uno terrestre tentando di carpire la tecnologia aliena (ma invano).
L’interesse vero e proprio dei sinarchici per gli UFO cominciava non tanto il 24 giugno del 1947, data in cui un pilota americano ne vedeva nove nel cielo di Washington e, riportandone la notizia alla stampa, faceva nascere ufficialmente l’interesse per il fenomeno; ma il 3 o 4 luglio dello stresso anno quando, secondo la stampa locale, un disco volante si sarebbe schiantato nel deserto di Corona, vicino Roswell, Nuovo Messico.
I servizi segreti americani avrebbero provveduto a recuperare ed occultare il velivolo (e presumibilmente i suoi quattro occupanti, tutti deceduti) e a fare sparire tutte le prove, arrivando persino a minacciare testimoni e giornalisti affinché non ne parlassero più.
Oggi, a oltre mezzo secolo di distanza, su quell’episodio non è stata ancora fatta luce.
Molti ufologi ritengono che a cadere fu veramente un velivolo spaziale; gli scettici ritengono si sia trattato invece di un’arma segreta americana (un pallone militare tarato per spiare l’attività atomica dei sovietici; questa tesi di comodo è stata ovviamente condivisa anche dall’Aeronautica USA); sia come sia, l’episodio portò alla nascita di una commissione supersegreta nota come Majetic 12, composta da esponenti delle Forze Armate, della scienza e della politica il cui compito, di fatto, era studiare questi ordigni.
Lo provano, fra le altre cose, alcuni carteggi emersi alcuni anni fa, ed inviati anonimamente sotto forma di microfilm, al produttore televisivo americano Jaime Shandera.
Le carte Majestic, la cui autenticità ha scatenato violenti dibattiti, riferivano di fatto dell’esistenza di un team ultrasegreto, un vero governo ombra dell’illegalità che radunava a sé persone inserite nei gangli vitali del Paese per tramare alle spalle della nazione, contro ogni legge ed ogni regola (basti pensare che in alcuni mandati persino ai presidenti USA venne tenuta nascosta l’esistenza di questo gruppo).
In uno stralcio dei documenti erano indicati i nomi dei dodici “apostoli” che fecero parte della prima commissione segreta di studio, così riferendo: “TOP SECRET MAJIC - T52 - EXEMPT (E) - COPIA DI UNO. Operazione MJ-12 è una ricerca di sviluppo top secret/operazione di Intelligence. Unico diretto responsabile è il presidente degli Stati Uniti.
Le operazioni del progetto sono sotto il controllo del gruppo MJ-12 (Majic-12), stabilite tramite speciali ordini esecutivi classificati dal presidente Truman il 24 settembre 1947 sotto raccomandazione del dottor Vannevar Bush e del segretario James Forrestal. I membri del gruppo MJ-12 furono designati come segue: Amm. Roscoe H. Hillenkoetter, Dott. Vannevar Bush, Segr. James V. Forrestal, Gen. Nathan F.Twining, Gen Hoy S. Vandenberg, Dott. Detlev Bronk, Dott. Jerome Hunsaker, Sig. Sidney Souers, Sig. Gordon Gray, Dott. Donald Menzel, Gen. Robert M. Montague, Dott. Lloyd V. Berkner. La morte del segretario Forrestal il 22 maggio 1949 creò una lacuna che venne colmata il 1° agosto 1950, data in cui il generale Walter B. Smith fu nominato sostituto permanente”.
Ho valide ragioni per ritenere che ciò che nacque come un banale team di studio UFO divenne in seguito un vero e proprio governo ombra che, negli anni della Guerra Fredda, arrivò ad estendere la sua sinistra influenza in tutti i campi della vita pubblica dei contribuenti americani e, di fatto, sui Paesi della NATO, Italia compresa.
I primi a dare notizia dell’esistenza del governo ombra furono due giornalisti americani, David Wise e Thomas B. Ross, quest'ultimo giornalista del “Sun Times”, già assistente segretario per gli affari pubblici della Difesa dal '77 all' '81, in un libro intitolato “Il governo invisibile”: “Nella libera America esistono due governi, uno visibile e l'altro invisibile.
Il primo è conosciuto, ne parlano quotidianamente tutti i giornali e viene preso a modello democratico nei libri di scuola. Il secondo, invece, è più subdolo, è celato sotto la superficie del cosiddetto establishment.
É un meccanismo segreto strettamente intrecciato al primo e si prefigge lo scopo di guidare gli affari politici ed economici del Paese e di dirigere, di fatto, la vita di oltre duecento milioni di americani.
Il governo invisibile non è un organo formalmente costituito, ma è un raggruppamento eterogeneo che lega a sé i più disparati uffici e settori del governo visibile.
Oltre alla ben nota CIA, asse portante del governo invisibile e principale serbatoio di uomini, si ricollegano ad esso altri nove organismi che fanno parte, taluni in misura minore, della Comunità delle Informazioni. Essi sono:
il National Security Council (NSC)
il Defense Intelligence Agency (DIA)
il National Security Agency (NSA)
il Servizio Informazioni dell'Esercito
Il Servizio Informazioni della Marina (ONI)
il Servizio Informazioni dell'Aviazione (ATIC e AFIS)
l'Ufficio Informazioni e Ricerche del Dipartimento di Stato
la Commissione per l'Energia Atomica (AEC)
il Federal Bureau of Investigation (FBI)”.
Collaborano con la CIA anche moderni enti di difesa, dal NORAD, incaricato di sorvegliare il passaggio di intrusi nel cielo, al NAVSPASUR, il sistema di sorveglianza spazio-navale per mezzo di satelliti, sino al Pentagono e alla NASA. Ma nel Governo Invisibile confluiscono anche molti enti pubblici e privati - persino aziende - apparentemente prive di qualsiasi legame.
“In tutti questi modi”, proseguivano i due reporter, “il governo segreto riesce a controllare l'intellighenzia americana e a indirizzare la vita del suo popolo quasi sempre, a delineare la politica estera statunitense con decisioni che appaiono prese in una determinata direzione e che, invece, vengono segretamente dirottate dal governo invisibile in quella opposta”.
É la machiavellica ragion di stato. Diversi presidenti degli Stati Uniti furono succubi di questa logica statalista.
Quando, negli anni '80, l'aereo del pilota Eugene Husenfus venne abbattuto dalle forze nicaraguensi, rendendo evidente il coinvolgimento statunitense a sostegno della guerriglia antisandinista, Ronald Reagan, inquisito, si disse più volte all'oscuro delle manovre a favore di una o più forze ribelli nei Paesi del Terzo Mondo.
Non stentiamo a credergli. Vera o falsa che fosse la posizione del presidente, essa servì a chiarire una volta di più la finalità del Governo Invisibile.
Esso è difatti un'istituzione relativamente recente e ben lontana dai principi democratici dei padri fondatori della nazione americana.
Più figlio, potremmo affermare, del maccartismo della seconda metà degli anni '50, questo ente è nato a seguito della constatazione che gli Stati Uniti, dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, erano diventati una superpotenza alla quale il comunismo sovietico aveva lanciato una sfida. L'URSS, specie dopo la caccia agli scienziati nazisti e la corsa allo spazio e agli armamenti, si rivelò una minaccia capace di insidiare l'egemonia planetaria dell'America. Questa minaccia, come la storia ci insegna, si è trasformata negli anni nella cosiddetta Guerra Fredda.
Pertanto, per bloccare tale minaccia, vennero organizzate una vasta raccolta di informazioni e una sofisticata rete di spionaggio che, solo nel 1964, davano lavoro a ben duecentomila persone.
SPIONAGGIO E BASI SOTTERRANEE
L'informazione riveste un carattere importantissimo nel sistema difensivo CIA. Esiste un sistema centrale di raccolta informazioni e comunicazioni, gestito da branche di sicurezza che appartengono ad ogni Arma.
Sui tetti della centrale della CIA a Langley, in Virginia, spuntano almeno 200 antenne di viario spessore e misura, sintonizzate sulle radio private sparse per tutto il globo. “Dove c'è un'anima viva, si trova anche un'emittente della CIA”, ha dichiarato la spia sovietica Adolf Abel. Tali antenne sono collegate ad una segretissima centrale radio, l'accesso alla quale è consentito solo a pochissimi funzionari. Colà per anni hanno lavorato tre strumentazioni spionistiche ai limiti del fantascientifico.
Si chiamavano Minicard, Intellofax e Walnut. Minicard è un memorizzatore della Eastman Kodak che funziona elettronicamente e che incamera qualsiasi tipo di informazione; Intellofax è un dispositivo automatico a nastro fotoelettrico che, indipendentemente da qualsiasi condizione di luce o di tempo, immagazzina qualsiasi tipo di immagine e che in un centimetro di pellicola riesce a contenere sino a 100 soggetti; Walnut è un gigantesco calcolatore progettato dall'IBM appositamente per la CIA.
Sebbene attualmente Walnut sia stato senz'altro sostituito dai più moderni computer, negli anni '70 questa macchina funzionava egregiamente sia come calcolatore che come cervello elettronico, schedando ogni mese circa 350.000 informazioni di ogni tipo.
A richiesta, era possibile sapere vita, morte e addirittura previsioni di sviluppi possibili, cioè il futuro, di singole persone, ditte, operazioni bancarie, titoli, compartecipazioni aziendali, prodotti e brevetti, crac finanziari.
Ma soprattutto, Walnut conteneva migliaia di informazioni circa questioni militari, armamenti, nuovi congegni bellici, spostamenti di truppe, esercitazioni, uomini politici, partiti, personaggi pubblici.
Il tutto venne coordinato dalla National Defense Agency, insieme con la DIA e con la Defense Communications Agency. Le varie branche raccoglievano dati informativi e materiale fotografico e fornivano comunicazioni per gli altissimi livelli mediante reti di trasmissione a carattere mondiale. I centri amministrativi di queste branche si trovavano nei comandi delle Forze Armate, mentre i gangli operativi, coordinati dai comandi congiunti, si celavano nelle sale operative terrestri aeree del Pentagono e della Casa Bianca. Compito speciale della NSA è tuttora “ascoltare tutto ciò che gli altri vorrebbero restasse segreto”, come ha dichiarato l'ex consulente del Dipartimento di Stato Luttwak. Secondo una statistica compilata nel 1983, ben 33.400 uomini lavoravano per i servizi di informazione nei reparti delle Armi (ASA) che fanno funzionare i centri d'ascolto della NSA. Altri 33.600 erano dislocati nelle comunicazioni sotto il controllo della DCA.
Il totale complessivo di queste forze rappresentava il 3% di tutti i militari in servizio. Adesso questo sistema è stato superato da Echelon, un sistema di spionaggio satellitare con basi in America, Gran Bretagna, Australia, Canada e Nuova Zelanda, in grado di intercettare tutte le comunicazioni telefoniche, via mail, fax e cellulari.
Ed infine vi sono le basi segrete, quelle ufficialmente non conosciute nemmeno dal Congresso degli Stati Uniti.
La più famosa di tutte, una volta che la stampa ne ha scoperto l’esistenza, è l’Area 51.
Di essa sappiamo che la CIA prima e dei non meglio identificati servizi segreti ne sono entrati in possesso negli anni Cinquanta.
Dell’Area 51 si cominciò a parlare con una certa frequenza dal marzo del '94, dopo che la serissima rivista “Popular Science” aveva dedicato la copertina all’argomento, pubblicando le uniche foto esistenti della base, piratate da un satellite meteo americano e da uno sovietico.
Si tratta di un immenso perimetro riservato a Nellis Air Force Range, nel Nevada, nella zona di Groom Lake, un luogo segreto chiamato Area 51 o Dreamland (la Terra dei Sogni), un poligono militare al di sopra della quale tutti i voli civili e militari sono rigorosamente proibiti.
Nel 1955 questa zona veniva controllata dalla CIA ma negli anni '70 passò nelle mani dell'USAF, l’Aviazione americana. In seguito, la zona scomparve persino da tutti i rilevamenti topografici destinati alle cartografie della regione.
A Groom Lake venivano sperimentate “tecnologie belliche con laser esotici” contro i satelliti sovietici, meglio definite come “armi di origine straniera” (aliena, secondo gli ufologi, che ritengono che laggiù, in mezzo al deserto, siano custoditi anche cadaveri alieni e frammenti di dischi volanti).
Nel 1984, durante l'amministrazione Reagan, i militari acquistarono novantamila acri di terreno attorno a Groom Lake per ragioni di sicurezza. Altri 4000 vennero recintati per impedire ai curiosi, perlopiù ufologi, di accamparsi sulle colline con cineprese e macchine fotografiche per riprendere gli strani ordigni che venivano testati a Dreamland (perlopiù aerei invisibili Stealth ed Aurora).
Si dice che la base si estenda per diversi chilometri sotto terra, come l’Inferno di Dante, e che in ogni livello venga studiata una micidiale tecnologia, dagli UFO alle psicoarmi alle manipolazioni genetiche su umani e addirittura su presunti feti extraterrestri.
Il giornalista Tony Pelham è stato uno dei coraggiosi che ha osato sfidare il Governo Invisibile per andare a curiosare nei dintorni di Dreamland, solleticato dalle strane voci sull'Area 51 e sfidando i cartelli militari di divieto di accesso.
“Il deserto laggiù”, ha dichiarato, “è pieno di truppe in uniforme mimetica, portano degli M16 e non hanno alcun cartellino di riconoscimento. Non sono dell'Aeronautica, non sono dell'esercito, non hanno alcun genere di distintivo.
E c'è mancato davvero poco: stavano per arrestarmi, una o due volte.
Ho trovato che questo fosse davvero insolito. Ho sentito le più strane teorie riguardo a questi uomini.
Ma loro sfidavano me ed io sfidavo loro.
Quando si avvicinavano e mi chiedevano: 'Cosa stai facendo qui?' io rispondevo:
'Cosa state facendo voi qui, questo è territorio libero'.
Stavo ronzando intorno ad una zona proibita.
La mia opinione è che il governo nasconda qualche cosa che è molto più protetto dello Stealth o dell'U2, qualcosa di clandestino.
Non so se ci sia una base sotterranea aliena, non so se siano UFO o extraterrestri, so solo che hanno un apparato di sicurezza molto maggiore di quello che si vede abitualmente attorno a qualsiasi tipo di installazione militare e non capisco perché le guardie in uniforme non abbiano alcun distintivo.
Quando ho chiesto loro: 'Siete dell’Aeronautica o dell'Esercito?'
non ho avuto risposta. Vi dicono solo di lasciare la zona.
Alla fine mi hanno fermato e hanno chiamato il distretto di polizia della contea di Lincoln, in ben tre differenti occasioni.
E ogni volta hanno riempito dei fogli su di me ed hanno intimato di non avvicinarmi più alla zona.
L'ultima volta, con il pretesto che non avevo nulla da fare vicino ad una installazione militare.
Io ho spiegato che non ero nemmeno ad un miglio dalla base, che mi trovavo su un territorio libero.
Sei mesi dopo mi avvicinai al ranch Merlin a riprendere un blazer, uno dei loro furgoni fantasma.
Non mi ero mai arrischiato troppo a ridosso della zona protetta, ma a volte ci sono andato vicino.
Al mio ritorno ad Alamo lo sceriffo chiese di vedermi, riempì un'altra pila di documenti e, in modo molto formale, mi disse:
'Mister Pelham, questa è l'ultima volta che l'avvisiamo.
La prossima volta, e parlo a nome dei miei superiori, se lei ritorna su questa strada e si avvicina nuovamente alla base, lei va dritto in prigione!'. In un'occasione in particolare ho avuto una strana esperienza con delle luci che sembravano inizialmente essere lontane, ma che in pochi secondi furono sopra di me.
E pensare che non mi sono mai recato lì con una macchina da ripresa, mai rivolto alla stampa o a investigatori per dire che avevo visto un UFO. Io non so cosa ho visto quella notte.
Poco tempo dopo, mentre stavo tornando indietro, un blazer mi si avvicinò da una strada laterale, ne uscirono i militari in uniforme mimetica con i loro M16 e mi chiesero come mai stessi ritornando da un’installazione militare.
Risposi che me ne stavo lì da solo, seduto nel deserto. Mi replicarono: 'A fare cosa?'.
'Sto guardando le luci'. E loro: 'Quali strane luci, quali luci? Noi non vediamo nessuna luce'...”.
Area 51 in seguito è diventata popolarissima, dopo che ufologi e curiosi di tutto il mondo hanno iniziato ad appostarsi di nascosto, filmando e fotografando gli strani velivoli (o UFO?) che si sollevano dagli hangar sotterranei di Dreamland.
Un ufologo, Glenn Campbell, si è addirittura accampato per anni con una roulotte ed ha scattato centinaia di foto e realizzato cartine del territorio, subito veicolate in Internet; il trucco di divulgare immediatamente le informazioni carpite pare sia servito a salvargli la pelle:
ucciderlo, per la Sinarchia, avrebbe significato creare un martire, attirando maggiormente l’attenzione. Troupes di ufologi giapponesi, attrezzati di tutto punto con telecamere e macchine fotografiche professionalissime, sono arrivate dal Sol Levante ed anno strappato molti altri segreti a Dreamland (ma nonostante ciò, nulla si sa per certo di ciò che vi è custodito al suo interno); la base è diventata infine conosciutissima, al punto che si ritiene che oramai il Governo Invisibile l’abbia semiabbandonata; viene menzionata nel film “Indipendence Day” e nei telefilm “FX”, “Seven Days” ed “X-files” (episodio “Il prototipo); addirittura nei fumetti di Topolino e Scooby Doo e persino nel videogame “Duke Nuke 3 D” (vi è un livello ove il protagonista si trova in un hangar a Dreamland, dinanzi ad un disco volante).
É stato persino realizzato un modellino giocattolo di uno dei dischi che vi sarebbero occultati, una guida di Dreamland (in vendita negli States) ed un lungo video (di tre ore, a cura del giornalista ed ufologo tedesco Michael Hesemann) che raccoglie i filmati “UFO” più curiosi.
La stampa e gli ufologi scettici (come l’americano Jacques Vallée, che un tempo si rifiutava di ammetterne l’esistenza) hanno dovuto infine accettare il fatto che la base sia reale, sebbene il governo USA abbia continuato a negare e sebbene essa continui a non comparire in nessuna cartina; questa inversione di tendenza si è verificata principalmente da quando tre scienziati, Robert (Bob) Lazar, Bill Uhouse e Michael Wolf, hanno dichiarato di avervi lavorato all’interno, per conto del governo ombra.
Inutile dire che i tre sopracitati personaggi hanno spaccato l’opinione pubblica; in molti li considerano solo dei millantatori (e fonti vicine alla base negando prevedibilmente di averli mai conosciuti); ma non è affatto provato che costoro mentano.
Lazar e Wolf sono stati concordi nel dichiarare che a Dreamland vi siano rottami UFO, che il governo ombra tenta di far volare con tecniche di retroingegneria, ed addirittura corpi di alieni (uno dei quali forse vivo). Wolf è un curioso personaggio che sostiene di avere fatto parte addirittura del Majestic 12 (e certe sue conoscenze ai vertici sembrerebbero dimostrarlo) e che afferma che gli alieni, che per inciso sarebbero pacifici, hanno da tempo lunghi contatti con certi terrestri; Bob Lazar sostiene di essere un fisico che, nel 1989, sarebbe stato incaricato di condurre uno studio sul funzionamento degli UFO a Dreamland. Sospeso poi dall'incarico e quindi svincolato dal segreto, rendendosi conto che il governo ombra si stava preparando a farlo sparire, si è deciso a raccontare tutto ai media, e principalmente al giornalista ufologo George Knapp:
“Ebbi un incontro del tutto casuale con il dottor Edward Teller, quando lavoravo al Laboratorio Nazionale di Los Alamos, nel Nuovo Messico. Dopo quel colloquio, mi raccomandò. Da anni era uno dei massimi dirigenti di un progetto nel deserto del Nuovo Messico. Era in un luogo chiamato S-4, vicino alla Base 51, dove hanno sede molti progetti governativi top secret. Edward Teller era il direttore del programma e credo che una persona raccomandata da lui fosse molto affidabile.
Erano i primi mesi del 1989 e io mi stavo inserendo nel progetto in questione, anche se lentamente, dato che nel frattempo il governo stava svolgendo accurate indagini sul mio conto.
Era qualcosa di diverso da tutto ciò per cui avevo lavorato fino ad allora. Da Los Alamos ebbi l'autorizzazione Q, un fatto abbastanza strano. Mi avevano detto, infatti, che c'erano ben trentotto livelli sopra quello Q. A quel tempo ci voleva un ordine esecutivo per le assunzioni, un ordine che fu firmato dal presidente Ronald Reagan.
Sono stato nel programma solo per poco tempo, fino all'aprile 1989, mi sembra, poi le nostre strade si sono divise.
É una lunga storia. All'inizio, durante i primi colloqui, non mi è mai stato detto specificatamente: ‘Ehi Bob, lavoreremo assieme sui dischi volanti, sugli scafi alieni recuperati da incidenti’, o cose del genere. La mia qualifica era di assistente a Senior Staff.
Ufficialmente dovevamo lavorare sulle tecniche avanzate di propulsione.
Naturalmente, quando iniziai a operare, lessi i rapporti e la documentazione e mi resi conto in cosa consistesse il progetto.
Dovevamo studiare l'origine dei velivoli, la razza o la tipologia di alieni che pilotavano i dischi, quali erano il loro aspetto e la loro struttura fisica in base ai rapporti delle autopsie.
Vedendo il materiale, compresi che non si trattava di un comune progetto di ricerca. Stavamo facendo un'operazione di ingegneria inversa (retroingegneria):
avevamo il mezzo, lo scafo alieno, e dovevamo capirne il funzionamento. Avevamo il prodotto finito e dovevamo scoprire la tecnica di manifattura, quali leggi fisiche lo governassero.
Fu chiaro, allora, su che cosa stavamo lavorando!
L'aspetto più strano era che non era mai stata detta esplicitamente una sola parola sull'argomento. Vidi il velivolo, un grande disco, un tipico disco volante.
Anche in quel frangente mi costrinsi a pensare: ‘Beh, questa ovviamente è una nuova creazione del governo, una sorta di oggetto volante sperimentale, forse un aereo da combattimento del futuro, il che spiega tutte le pazze voci che ci sono sui dischi volanti...
E noi dobbiamo provare questo apparecchio’. Ma il momento davvero emozionante fu quando entrai nel disco e vidi l'interno del veicolo. Notai che l'equipaggiamento ed i posti di guida erano estremamente piccoli, costruiti per creature nane o per bambini.
Naturalmente, questi ultimi non avevano il permesso di entrare nella base.
Feci questa sciocca considerazione prima di capire effettivamente di cosa si trattava. Stiamo parlando di cose strane e di una tecnologia...che non dovrebbe esistere! Le ricerche da eseguire su velivolo erano state suddivise in modo minuzioso.
C'era un gruppo che si occupava esclusivamente dell'equipaggiamento per la navigazione, un altro che si occupava della metallurgia ed un terzo che lavorava sulla propulsione e sul sistema di spinta del veicolo.
Era quello il gruppo con il quale lavoravo. Così, in breve tempo, poiché quello era il nostro unico compito, riuscii a tirare fuori un buon numero di informazioni sul funzionamento del disco volante.
Naturalmente, fu quasi impossibile verificare il mio impiego laggiù.
A Los Alamos hanno negato che io vi abbia mai lavorato, così come fece Kirkmeyer, il sovrintendente degli impianti, il che è veramente interessante. In seguito, sono riuscito a scovare un'agenda telefonica del laboratorio con il mio nome sopra.
Certo, c'erano dei colleghi che erano pronti a testimoniare che io avevo lavorato a Los Alamos, ma l'amministrazione del centro ha voluto mantenere tutto sotto silenzio, negando perfino che io abbia mai vissuto in città, pur essendo conosciuto da molte persone, colleghi, dirigenti e amici”.
L’AREA 51
Il 25 luglio 1990 Lazar ha dichiarato a George Knapp, nel corso del programma “UFO:
the best evidence” in onda su “Klas” di Las Vegas: “Ho lavorato a Los Alamos, nei laboratori federali, come fisico, ed ero stato assunto come esperto di laboratorio per la base S-4, che è una base dell'US Navy.
La base si trova a circa 10/15 miglia a sud di Groom Lake e a circa 125 miglia a nord di Las Vegas. Si trattava di un lavoro ad alto contenuto tecnico, qualcosa che mi avrebbe interessato molto.
Il primo giorno che sono arrivato alla base ho avuto dei colloqui orientativi e mi è parso evidente che la tecnologia con cui avremmo lavorato (propulsione gravitazionale, ecc...) era qualcosa che la scienza convenzionale aveva appena iniziato a sfiorare.
Quando ero alla base mi avevano esortato a non dire niente; possono arrivare a tutto, fino alle minacce di morte; il mio telefono è sotto controllo.
Ho deciso di parlare perché stavano per farmi sparire.
Quando tentai di avere copia del mio certificato di nascita, venni a sapere che non esisteva più e che io non ero mai nato all'ospedale in cui nacqui. Questo mi fece riflettere seriamente su quello che stava succedendo.
Così ho richiesto il curriculum dei lavori precedenti che avevo svolto e ho scoperto che anche tutto quello era sparito.
Quindi ho preso la decisione di fare qualcosa prima che sparissi anch'io, come il mio passato. Anche a Los Alamos risultava che non mi avevano mai assunto, e dopo che sono apparso in televisione mi hanno fatto sapere che ‘mi sono vicini’.
Sono preoccupato per la mia vita, questo è il motivo per cui ho detto tutto ai microfoni.
È un modo per cautelarsi da eventuali sparizioni”.
“Circa la tecnologia che ho visto”, ha proseguito Lazar, “La prima esperienza fu con il reattore antimateria, un piatto di 18 pollici di diametro con una sfera sopra.
All'interno della torre c'è una scaglia di un elemento denominato 115, recuperato dall’UFO, e che è un elemento molto pesante. Per il resto la macchina mi è sconosciuta. Il 115 nell'interno crea un campo gravitazionale ed espelle delle onde gravitazionali, che sono poi amplificate nella parte bassa dell'apparecchiatura.
In generale, questa tecnologia ci è virtualmente sconosciuta. Essenzialmente il lavoro era di progettazione inversa.
Avere cioè un prodotto finito da analizzare a rovescio per capire come fosse fatto. E se si poteva riprodurre con materiali terrestri.
Con un generatore di antimateria si può trasformare la materia al 100% in energia, mentre la fissione nucleare ha come rendimento solo 8 decimi dell'uno per cento della trasformazione della materia in energia.
Quando il 115 è all'interno la reazione comincia.
Non ci sono automatismi o altro.
Apparentemente il 115 bombardato con protoni rilascia particelle di antimateria che reagiscono con qualsiasi materia posta all'interno del reattore.
Questo genera all'interno del calore.
E all'interno del sistema c'è un generatore termoionico a rendimento 100% che trasforma il calore in energia elettrica.
Il reattore ha due funzioni: produce una fonte di energia elettrica molto grande e, sulla sfera, produce le onde gravitazionali grazie all'impiego del 115 il cui funzionamento è oggi sconosciuto.
Le onde vengono poi incanalate verso la parte bassa del generatore, dove ci sono tre amplificatori di gravità che le aumentano.
Così crea un campo gravitazionale tutto suo. Con esso si ha la possibilità di fare qualsiasi cosa.
La gravità distorce il tempo e lo spazio. Così facendo si può avere un diverso modo di viaggiare.
Così, invece di viaggiare in maniera lineare da A a B, si distorce tempo e spazio e si porta a sé la destinazione senza muoversi.
Questo accade distorcendo il tempo. Si tratta di una cosa lontanissima dai nostri concetti. Alla base del disco volante custodito a Dreamland ci sono tre generatori di gravità.
Quando si vuole viaggiare verso un punto, il disco si mette di fianco ed i generatori producono un raggio gravitazionale che viene puntato sulla destinazione. Aumentando la potenza dei generatori, questi tirano lo spazio verso quel punto.
Nel momento stesso in cui si rilascia lo spazio verso quel punto. E tutto questo avviene con la distorsione del tempo.
Così il tempo non aumenta e la velocità è teoricamente infinita. Gli scienziati che lo usavano hanno creato un campo gravitazionale molto forte, in cui dei piccoli dischi neri si sono formati come conseguenza della deviazione della luce.
Hanno fatto poi altri esperimenti, hanno acceso una candela e l’hanno messa in un campo gravitazionale che distorceva il tempo.
La candela bruciava senza consumarsi.
Ero stupito nel vedere queste cose, ma adesso ci rido sopra perché, sembrerà ridicolo, quella era veramente tecnologia aliena.
Il 115 non era un elemento che potesse essere prodotto sulla Terra; è impossibile sintetizzarlo, come sintetizziamo elementi pesanti come il bismuto e il plutonio, che vengono messi in un acceleratore e vengono bombardati con protoni, immettendo così' protoni nei loro atomi per incrementarne il numero atomico.
Per creare il 115 ci vorrebbe una quantità infinita di potenza e tempo.
Il 115 ha una grande capacità di produrre energia. Non so di altre proprietà. Messo comunque nel generatore antimateria ha una grande capacità di distruzione. Inimmaginabile, usato come arma.
Un chilo di quella materia ha il potenziale di 47 testate all'idrogeno di 10 megatoni.
Un chilo corrisponde, come dimensione, a due prugne... Da dove arrivi?
Secondo me, il 115 può trovarsi alla periferia di una supernova, o attorno ad un sistema solare binario, dove c'era maggiore massa durante la formazione, dando così la possibilità di formazione di elementi pesanti”.
Lazar ha anche ammesso di avere visto, nella base, documenti riferiti all’esistenza di extraterrestri alti dai 3 ai 4 piedi, testa larga priva di capelli, occhi neri inclinati, braccia lunghe, magri.
Vi sarebbero state anche fotografie di alieni e rapporti di autopsie.
Se così è, il governo ombra dispone di informazioni veramente sconcertanti.
Per saperne di più, l'ufologo e scienziato Jacques Vallée ha voluto incontrare Lazar.
La sua valutazione è stata: “Francamente, sono rimasto affascinato da Robert Lazar.
Non mi aspettavo la sua sincerità, la sua apparente dirittura ed il modo retto di riflettere seriamente sulle domande prima di rispondere.
Questa qualità non è tipica della maggior parte degli adepti della New Age.
Essi hanno molto spesso tutte le risposte pronte, prima anche che le domande siano poste!
Quando parlano di fisica, gli ufologi americani utilizzano sovente dei termini impropri, confondendo massa e peso, velocità e accelerazione. Molti di loro non distinguono la galassia dal sistema solare, la velocità della luce da quella del suono.
Non era il caso di Lazar. Il suo vocabolario tecnico era preciso e questo dettaglio rendeva la storia ancora più strana.
Possedeva due diplomi di fisica, mi ha detto, e aveva lavorato a Caltech.
Era specializzato nella costruzione di rivelatori di particelle alfa, che vendeva ancora al Laboratorio Nazionale di Los Alamos.
L'incontro ebbe luogo nei locali della EG&G, una sezione del Ministero della Difesa. Cosa questa che non implica, sottolineò Lazar, che questa impresa partecipi al progetto... Lazar dava prova di una conoscenza della fisica atomica non facilmente accessibile per un profano...”.
Lazar sosteneva anche che a Dreamland esistessero delle tecniche ipnotiche e delle sostanze in grado di cancellare determinati ricordi alle persone; questo dato, apparentemente incredibile (in quanto ufficialmente non esiste alcuna tecnica di lavaggio del cervello selettiva, capace cioè di cancellare solo una determinata porzione di ricordi), è stato storicamente confermato; nel 1982 un aereo jaguar inglese in avaria è atterrato a Dreamland, nonostante i divieti; il pilota, immediatamente catturato, è stato riconsegnato agli inglesi solo una settimana dopo; l’aspetto curioso è che della sua permanenza a Dreamland non ricordava assolutamente nulla; il ricordo selettivo di quei sette giorni gli era stato rimosso.
Negli anni '80 l'Area 51 è passata sotto la responsabilità dell'amministrazione Reagan, una delle più guerrafondaie ed ossessionate dagli attacchi esterni, fossero essi russi e perfino extraterrestri (sono rimaste storiche diverse sparate del presidente Reagan in cui si diceva che tutte le differenze politiche planetarie sarebbero state abbattute se fossimo stati invasi da una forza aliena).
Reagan, emblematica espressione del governo ombra, ha lavorato moltissimo per la militarizzazione degli Stati Uniti: è stato coinvolto nello scandalo della vendita delle armi a Paesi del Terzo Mondo, ha dato un notevole impulso agli studi segreti sugli UFO e sul paranormale, ha finanziato la creazione di uno scudo spaziale difensivo, sebbene, in politica estera, si sia adoperato per la riduzione degli armamenti nucleari.
Durante il suo mandato si è anche scoperto che diversi esponenti delle Forze Armate avevano aderito a sette sataniche. Il messaggio che filtrava da tutto ciò è che la Sinarchia reaganiana, che stava vivendo il momento di maggiore crisi con i russi ed i libici, stesse cercando in tutti i mondi di armarsi e fortificarsi con ogni mezzo, contro tutto e contro tutti.
Per la creazione dello Scudo Stellare (SDI) Reagan coinvolse, nel giugno 1986, quattro laboratori ai quali vennero forniti ingenti fondi. Non a caso i laboratori erano quelli di Livermore, Lincoln del MIT, Los Alamos e Sandia, centri nevralgici del Governo Invisibile CIA, addirittura spesso al centro di avvistamenti UFO o di voci sulla presunta presenza di dischi recuperati e custoditi in camere segrete.

Al progetto Scudo Stellare hanno collaborato anche sedici industrie americane; tra le più note, la Lockheed, Boeing, McDonnell Douglas, General Electric, Rockwell. Maggiore azionista (con l'8%) la General Motors, sospettata dai giornali di mantenere legami segreti con la CIA, probabilmente in virtù del fatto che uno dei suoi principali azionisti, Charles E. Wilson, ricoprì la carica di ministro per la Difesa sotto Eisenhower.
Con Clinton lo SDI, ufficialmente abbandonato all’epoca della pacificazione tra Reagan e Gorbachov, è tornato in funzione.

I maligni dicono che esso servirebbe non tanto contro un attacco comunista o islamico, ma contro un’invasione extraterrestre nello stile del film “Indipendence Day”. É chiaro che la visione coloniale ed aggressiva del mondo statunitense (che ha invaso territori non suoi sterminando i precedenti abitatori) si riflette nella loro visione dell’universo.
IL DOMINIO DEL MONDO
Tutte le tecniche, le armi e le sezioni segrete del governo ombra (siano esse di studio sugli UFO o di utilizzo di sette sataniche o di psicospie) sono finalizzate al controllo del pianeta.
E di ciò esistono delle prove schiaccianti. Si trovano nel libro “CIA, culto e mistica del servizio segreto” di Victor Marchetti, già braccio destro (assistente esecutivo) del vicedirettore della CIA., che scrive: “Nel 1971 a Cambridge, Massachussetts, nel quadro di una manifestazione contro la guerra, un gruppo di studenti radicali occupò l’edificio che ospita il Centro per gli Affari Internazionali dell’Università di Harvard. Tra i documenti su cui misero le mani c’erano i verbali riservati della riunione dell'8 gennaio 1968 alla Pratt House. Questi verbali non erano però integrali:
il professor William Harris, estensore e relatore della riunione ammise in privato, un anno dopo, che una parte dei verbali era stata parzialmente ritoccata per eliminare del materiale particolarmente scottante.
Ma anche nella stesura riveduta e corretta il documento trafugato resta pur sempre la descrizione più esauriente della strategia e delle tattiche della CIA nel campo delle operazioni camuffate, di cui il mondo esterno sia mai venuto a conoscenza.
Eppure, salvo qualche articolo apparso sui giornali nel 1971, il Documento Bissell è passato quasi completamente inosservato alla stampa americana. Nella sua relazione davanti al CFR.
Richard Bissell, capo dei servizi clandestini della CIA, elencò otto tipi di attività camuffata;
sono gli otto modi diversi con cui la CIA interferisce negli affari interni di altri Paesi: ‘consulenza politica; sussidi a persone singole;
sovvenzioni ed assistenza tecnica a partiti politici; sovvenzioni ad organizzazioni private, compresi sindacati, aziende, cooperative; propaganda camuffata; addestramento privato di singole persone e scambi cosiddetti culturali; operazioni economiche; operazioni paramilitari o politiche per rovesciare o sostenere un regime (come i piani per la Baia dei Porci e per il Laos).
Queste operazioni possono essere classificate in vari modi:
secondo il grado ed il tipo di segretezza richiesto dalla maggiore o minore legalità, e, se vogliamo, a seconda che abbiano carattere favorevole o ostile’”.
“Bissell”, proseguiva Marchetti, “era stato inoltre tra i primi a dare impulso alla costruzione di satelliti spaziali con obiettivi di spionaggio; la CIA ebbe inoltre un peso predominante nella elaborazione dei programmi di esplorazione spaziale negli anni a cavallo del 1960 e anche dopo che l’Aviazione ha assunto il controllo di quasi tutti gli aspetti operativi dei programmi riguardanti la messa in orbita di nuovi satelliti, la CIA mantiene una posizione preminente nel settore ricerca e sviluppo...”
*********************************************
***********************************
http://www.youtube.com/watch?v=4VO6izbPOQY&feature=related
Il mondo ora ha un problema: L'emissione di denaro!

Tale emissione è decisa, controllata e gestita da Entità Private e non da Governi democraticamente eletti.
Dopo centinaia di anni di contraffazioni e illegalità e macchiavellismi, queste Entità Private sono ora giunte a controllare intere Nazioni, non più sovrane ma schiave di un meccanismo economico/finanziario come "signoraggio" (con l'aggiunta della forse ancor più grave "riserva frazionaria").
Troppo spesso, gli uomini politici di ogni Nazione chiamati a tutelare e difendere il popolo che li ha democraticamente eletti, sono corrotti e collaborano con questi malvagi "creatori di moneta".

Le leggi stesse in materia vengono create a vantaggio dei Banchieri Internazionali.
Altre leggi che potrebbero aiutare il Popolo a riscattarsi da questa schiavitù, sono cambiate, alterate o semplicemente ignorate.
I sistemi di informazione sono alterati e/o controllati dal Potere Economico dei Banchieri Internazionali Privati ...
Ci sono stati Presidenti di Stato che sono caduti sotto i colpi della mano spietata e potente delle Entità Sovranazionali. Lincoln e Kennedy, ad esempio, morti per aver creato denaro a nome e in nome del Popolo, e non in servitù di Banche Centrali "agghindate di denominazioni nazionali"
Contribuire a smascherare questi strangolatori delle libertà individuali e collettive è un dovere...
Le tasse sono un furto la Federal Reserve controlla il mondo.
http://www.youtube.com/watch?v=87FsBg7ynQQ&feature=related

Ricordate le 500 lire di carta, con il Mercurio Alato? Quelle erano dello Stato, erano nostre,...
non dovevamo restituirle a nessuno e nessuno ci chiedeva interessi a fine anno. Non c'era scritto "Banca d'Italia" ma "Repubblica Italiana - Biglietto di Stato a corso legale". Le firme erano del Direttore Generale del Tesoro, del Cassiere Speciale e c'era il visto della Corte dei conti.

Invece nelle banconote emesse dalla Banca d'Italia le firme sono del Governatore e del Cassiere, che sono Privati e non fanno parte dello Stato! Insomma, la Banca Centrale è una tipografia e si comporta come se fosse la padrona della banconota!
Dove sono i proventi del signoraggio?
Certo sui libri contabili autorefenziali non vi è traccia.
La resistenza psicologica ad una tragica verità è sempre la stessa:
il rifiuto e la ricerca di appigli, di qualunque genere, per non guardare nell'abisso della realtà.
è già successo ultimamente nel caso dell' 11 settembre, quando i ben pensanti chiedevano ai complottisti:
"dov'è l'aereo del Pentagono? è evaporato?... Ugualmente dove sono gli enormi profitti della truffa del signoraggio?
Incredibile a dirsi sono in tutta una raffica di problemi che ti circondano e poiché non puoi affrontarli tutti insieme e con tutti quanti, sei destinato ad essere sconfitto.
Salve e complimenti per il vostro utilissimo sito... volevo porre alla sua attenzione questo video pubblicato su youtube, contiene un messaggio satanico-massonico trasmesso da Mtv durante il periodo natalizio...
il video contiene la scenetta adeguatamente commentata e spiegata. credo sia estremamente interessante per i temi trattati.
la ringrazio per l'attenzione... ecco qui il link:
http://it.youtube.com/watch?v=8TttcHi_YPc (versione italiana)
http://it.youtube.com/watch?v=aU73pBvzEkk (versione inglese)
a presto!
________________________________________
Copyright 1999-2007 RTI Interactive Media S.p.A. - P.Iva 03976881007 - Tutti i diritti riservati
---------------------


Prof. Murray N. Rothbard economista e vicepresidente del Ludwing von Mises Institute - onore a lui e al suo fecondo lavoro sulla moneta e il libero mercato.
da:
Money.Banking.and.the.Federal.Reserve-sottotitoli.ita.avi

 


Nel nome di Yeshua Ha Mashiach Notzri Vi benedico!
Vostro in Cristo, lorenzo scarola







Poiché porto nel cuore la disperazione del mondo, nessuno mi crei fastidi, infatti, porto in me, invisibilmente le stigmate di Cristo, infatti:
"non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me"



Caro Lorenzo, ieri abbiamo trascorso un bel pomeriggio di conoscenza personale (hai una famiglia bellissima e una bella casa) e di lavoro.



Cara sorella in Cristo, insieme al tuo nobile sposo, non potete immaginare il dono che mi avete fatto!
Portandomi in dono "Tutte le reliquie della Terra Santa", le terrò nel mio portafoglio per tutta la vita... esse sono una promessa di JHWH che il quarto tempio di Gerusalemme che andrà costruito nell'orto degli ulivi e che aprirà un lungo periodo di pace e di prosperità universali sulla terra!








Caro Marco, io ho superato la paura di morire poichè il Signore (attraverso una lettura in Chiesa) mi rispose dicendomi: "Nessuno, per quanto si sforzi, può prolungare di un solo istante la sua vita" e questo vale anche per gli "illuminati". Poiché, Dio ha il pieno controllo della realtà (anche se non sembra) e si, ride di loro, almeno come loro ridono di noi e delle nostre disgrazie e delle immense disgrazie che vanno causando su tutto il pianeta.

Prof. Auriti, santo e profeta dei giorni nostri:
"FRANCESCO RIPARA LA MIA CHIESA CHE STA CROLLANDO!"
------------------------- by lorenzo scarola
Ah, dimenticavo, per come vanno le cose sulla terra, anche il volto di S. Michele appare preoccupato:
per chi non lo sapesse, lui è il protettore di Israele e mio.

Ho il dovere di ringraziare pubblicamente i miei numerosi collaboratori: GRAZIE
A TUTTI! Aiutatemi a compensarli almeno in parte? 

NON STARE SOLO A GUARDARE COME GLI ALTRI SI COMPROMETTONO PER TE!

*** Pazienza se vedi il tuo cuore, nell'atto del morire, nelle mani del satanista, mangiato vivo a morsi e se poi, sciolto nell'acido solforico finisci nel lavandino... pazienza!

*** Tanto, per ora, non è toccato a te!

*** Tuttavia, come posso vivere con questa consapevolezza?
La devi necessariamente rimuovere!

*** Pazienza se sono scomparsi quasi 1000 bambini solo in Italia nel 2007 e io non mi chiedo seriamente:
”Cosa c'è dietro?”

http://www.troviamoibambini.it/

Parliamo di SIGNORAGGIO?

** Non è proprio possibile parlare di Signoraggio Bancario, perché il popolo si accorgerebbe subito che TUTTI i politici li hanno sempre traditi e venduti.

** Di giorno vanno in chiesa o fanno i fascisti e i comunisti,
* "ma la notte no!" - di notte sono tutti sotto la capanna della massoneria.

** Di "giorno che stress" nei ministeri, ecc..
"ma la notte no!" tutti adorano "bafomet".

Mi devono dire quale è il VERO motivo di tanti omicidi eccellenti?!
lorenzo scarola ore serali 3205708054
******** Se mi abbattono, ricordatevi che meritano tutti di comparire davanti a un plotone di esecuzione per alto tradimento.



Oggi in una situazione come la nostra, per un cristiano convinto, “martirio” può significare affrontare un'ostilità che non uccide, ma che può fare davvero male.
La coerenza nelle idee e nei comportamenti suscita talvolta ammirazione, talvolta ira e invidia del tutto irragionevoli ed esagerate: in chi non è capace di fermezza, di impegno, di fatica in nome di un grande ideale e può provare quasi rancore, quasi il desiderio di distruzione nei confronti di chi ha conquistato questa serenità speciale, la libertà di non poter essere “tirato giù”, di non essere “come sono tanti” (Tiziana Chiamberlando – Sentinelle del Mattino ed. SEI p.273)

Ho il dovere di ringraziare i miei collaboratori e tutti i miei 8000 alunni di questi 
Se vuoi approfondire questi argomenti e hai poco tempo ti consiglio:
http://www.youtube.com/view_play_list?p=B5B9B72CBC64AB43
La bruttura di tutto quello che si nasconde dietro il signoraggio bancario è così abnorme che toglie le parole per esprimertlo("ecco che viene creato un nuovo crimine: CRIMINE di ESTINZIONE SPIRITUALE di tutto il genere umano ormai animalizzato.
Dio Santo, Dio Forte e Dio Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.


Ecco, i figli MIGLIORI del nostro popolo: LEGALITÀ, GIUSTIZIA e PROTEZIONE







PER IL POPOLO E AL SERVIZIO DEL POPOLO